Ha solo tredici anni ma possiede un talento da businessman di lungo corso: sa trasformare i rifiuti in denaro. E insegna ai ragazzini peruviani a seguirlo in questa avventura. José Adolfo Quisocala Condori aveva appena sette anni quando decise di aprire una «banca», il Banco Cooperativo del Estudiante Barselana, per aiutare i suoi coetanei della città di Arequipa a far soldi. L’idea è semplice e molto intelligente al contempo. I bambini portano alla sua banca i rifiuti che trovano a casa o in giro e in cambio ricevono un corrispettivo in denaro, che viene accreditato sul loro conto. Conto cui possono accedere soltanto loro, e non i genitori. Dove recupera quei soldi José? Grazie agli accordi sottoscritti con diverse aziende locali di riciclo, che offrono alla banca un prezzo più alto di quello che di norma viene pagato a chi conferisce rifiuti riciclabili. Non è però un affare in perdita, o pura beneficenza: in questo modo, infatti, ad Arequipa è aumentato notevolmente il tasso di raccolta e quindi anche il giro di affari delle stesse riciclerie mentre i bambini, spesso provenienti da famiglie e quartieri estremamente poveri, riescono a risparmiare qualcosa per il proprio futuro. Non solo. La banca di José, che oggi conta più di 2000 «correntisti», offre loro anche corsi gratuiti di educazione finanziaria, imprenditorialità e gestione ambientale. José racconta di aver iniziato con soli 15 dollari e 20 «correntisti». Il suo obbiettivo oggi è di raggiungere almeno 20mila persone. La spinta per aprire il suo originale istituto di credito gli è venuta vedendo molti suoi compagni arrivare a lezione con lo stomaco vuoto. Oppure, ancor peggio, osservando i ragazzini di strada che a scuola neppure ci andavano. «Bambini che vivono in miseria, vendendo caramelle ai semafori, chiedendo la carità... ». E i cestini erano pieni di carta e plastica che finiva nell’indifferenziata. ADVERTISING inRead invented by Teads «Il conto di risparmio viene aperto con un contributo iniziale di 6 chili di rifiuti, che equivalgono a 0,30 centesimi» spiega il giovanissimo bancario. «Siamo il primo Banco Cooperativo per ragazzi, ragazze, giovani e donne, un luogo di “alfabetizzazione economica” con la nostra Scuola di educazione finanziaria e manageriale. Il nostro obiettivo è quello di sradicare la povertà attraverso la cultura del risparmio e dell’imprenditorialità, rendendo accessibile il sistema finanziario al fine di risolvere quelle difficoltà che portano a problemi sociali nella nostra comunità». Parole da adulto...

Ben venga !

Scopri questa pianta medicinale: l'aloe è antitumorale, cicatrizzante, disintossicante. I molteplici usi dell'aloe su pelle e capelli ti sorprenderanno. E non perdere l'aloe da bere... L'aloe è una pianta africana perenne. I fiori sono di un rosso vivace, mentre le foglie assomigliano a "foderi di coltelli" secondo una tavoletta rinvenuta in Mesopotamia e datata intorno al 2.000 a.C. La caratteristica principale di questa pianta è di avere le foglie carnose, ossia racchiudono al loro interno un gel dalle straordinarie proprietà. Infatti tale succo contiene 200 composti attivi e oltre 75 nutrienti tra cui: 20 minerali, inclusi calcio, cromo, ferro, fosforo, magnesio, manganese, potassio, sodio, zinco. 18 amminoacidi sui 20 necessari all'uomo 12 vitamine, incluse A, C, D, E e il gruppo B enzimi, necessari a tutti i processi vitali saccaridi , saponine e steroli vegetali Tutti questi elementi rendono l'Aloe una sorta di "guaritore naturale" utilizzato già dai popoli dell'antichità tra cui Egiziani, Assiri, Indiani, ecc.

102  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252