Rapporto di coppia

2019-03-21 10:40:08

La fedeltà, nell’ambito di un rapporto di coppia, è associata all’esclusività. Questo non succede in altri ambiti, come l’amicizia, nella quale essere fedeli ad un amico non significa non averne degli altri, o nelle idee, nelle quali essere fedeli ad una idea non vuol dire averne una sola.Ma cosa vuol dire essere fedeli al proprio partner? Di sicuro non equivale ad un’assenza del “naturale” desiderio verso un’altra persona, come può accadere nei sogni inconfessabili dopo i quali ci chiediamo se siamo ancora fedeli o no.Il desiderio è inevitabile, ma soddisfarlo non può comportare la sofferenza della persona che amiamo. Non può spingerci a tradirla, a mettere a rischio la nostra relazione.La coppia è un qualcosa di molto prezioso, e per questo non può essere basata solo sulla passione. Ciò significherebbe affidare la coppia a qualcosa di troppo effimero e che quasi sempre diminuisce. Se la coppia si basa su un amore duraturo, la fedeltà è una base solida.La fedeltà è questo mix di fiducia e gratitudine verso un amore ricevuto e dato, un amore condiviso.

3  

Basta veleni nei campi

2019-03-21 09:57:33

L’agricoltura Biologica bioregionale non è solo un diritto dei cittadini e degli agricoltori, bensì un dovere delle istituzioni, nel rispetto dei diritti inviolabili alla salute ambientale (Art. 32, 9, Costituzione) e allo sfruttamento razionale dei suoli per la conservazione della fertilità per le generazioni future (Art. 44 Cost.) Fertilità non solo dei terreni bensì anche Umana, compromessa da decenni di pesticidi interferenti endocrini, mutageni e teratogeni.Regolamenti Europei, obbligatori e prioritari, in applicazione degli obblighi costituzionali alla rimozione degli ostacoli per la realizzazione sociale dell’attività economica (Art. 41, 42, 44 e Art. 3, comma 2 Costituzione), da oltre 25 anni compensano gli agricoltori biologici dei mancati ricavi e maggiori costi, più un 20% per i costi burocratici di transazione. Socializzando i costi della riconversione verso l’agricoltura biologica, con misure specifiche, cui si aggiungono misure cosiddette “Agro-Climatico-Ambientali” finalizzate a migliorare la fertilità dei terreni (Humus e sali minerali), proteggerli dall’erosione e dal dissesto idrogeologico, migliorare la fissazione del carbonio, contribuendo alla resilienza contro i cambiamenti climatici provocati dal sistema agro-zootencico industriale che sta distruggendo il pianeta. Attraverso Cover crops e sovesci, siepi e alberature, aree indisturbate, fertilizzazioni organiche e pacciamature, lavorazioni minime e meccanica eco-sostenibile, varietà resistenti e tecniche di controllo biologico, agroforestazione, zootecnia biologica, ecc)…In sostanza applicando l’Agroecologia, i cui maggiori costi diretti di riconversione comportano benefici ben più ampi, non solo etico-morali, bensì economici. A partire dal recupero della biodiversità agroecologica tradizionale e delle varietà antiche dei territori, dopo anni di incremento delle allergie e intolleranze alimentari come quelle provocate dai frumenti modificati geneticamente che hanno alterato la qualità delle proteine, modificando, insieme ai pesticidi, l’equilibrio microbico intestinale umano, base della salute.Con 7-8 miliardi di € all’anno possiamo compensare tutti gli agricoltori italiani nella riconversione biologica, addirittura assicurandoli contro le fitopatie con un contributo del 70% sulle polizze per consorzi mutualistici di difesa biologica delle coltivazioni, cui si aggiunge un altro 30% di maggiorazione, nel momento in cui trattandosi di azioni collettive territoriali di riconversione biologica, un Sindaco, in qualità di tutore della salute dei propri cittadini viene obbligato dalla Costituzione a dichiarare il proprio territorio comunale “biologico” e libero da Pesticidi sintetici.

Il bacio più lungo del mondo !

2019-03-21 09:40:25

Se potesse entrare nel Guinness dei primati, straccerebbe qualunque impresa romantica precedente. Se invece fosse la sceneggiatura di un film o di un romanzo, sarebbe troppo sdolcinata anche per la ragazza più sognatrice del liceo.Stiamo parlando del bacio più lungo del mondo. Minuti, ore, giorni? No, qui si tratta di anni, anzi secoli.Il bacio più lungo del mondo dura da 2800 anni, precisamente è stato datato intorno all’800 a.C. Migliaia di anni nella posizione più romantica che si possa immaginare. Due scheletri, simbolo dell’amore eterno, abbracciati in una tenera carezza a fior di labbra.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252