1  

Non dovrebbe interessare i frutti maturi che acquistiamo nei supermercati . I due amminoacidi ipoglicina A e metileniclopropilglicina (MCPG) contenuti nei frutti delle piante Sapindaceae – come il litchi – in determinate condizioni possono scatenare una encefalopatia ipoglicemica, una malattia acuta potenzialmente letale, soprattutto per i bambini. Le sostanze, che provocano grave alterazione metabolica, si trovano in concentrazioni maggiori nei frutti acerbi. Ecco cosa c’è da sapere. Il dolce e saporito frutto del litchi (Litchi chinensis), una pianta originaria della Cina coltivata nella fascia tropicale e subtropicale del Pianeta, può essere responsabile di una malattia neurologica potenzialmente fatale, un’encefalopatia ipoglicemica estremamente pericolosa per i bambini. Lo dimostra il drammatico caso di oltre trenta piccoli rimasti uccisi a giugno del 2019 nello Stato del Bihar (India settentrionale) dopo aver fatto incetta di frutti. Si è trattato solo dell’ultimo evento di massa in ordine cronologico legato al consumo di litchi. Ecco come e perché questo frutto può uccidere.

11  

1  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252