la vita è ....

2019-03-25 14:50:55

Bella è la vita ..... se è semplice

2  

Buongiorno ....... da un ex fumatore

2019-03-25 06:44:14

Che le sigarette siano dannosissime per la nostra salute è noto. Nonostante ciò, il consumo di tabacco continua ad essere tra le prime cause di morte prevenibili. Tantissimi italiani hanno ancora questo vizio, anche se i numeri, per fortuna, continuano a scendere.Un noto sito web americano ha stilato una grafica che riporta tutte le sostanze chimiche e nocive presenti nelle sigarette: dagli additivi del tabacco, ai chimici usati nell’involucro. Di ogni sostanza, viene riportato anche l’uso più comune.Le sigarette contengono cadmio, usato per le batterie, butano, ingrediente importante del liquido degli accendini, metano, presente nei gas della foglia, e arsenico, un noto veleno.Non esistono davvero ragioni per fumare: è solo un vizio superabile. Secondo l’American Cancer Society, 20 minuti dopo aver fumato il battito cardiaco e la pressione sanguigna crollano.Due settimane dopo aver fumato migliora la circolazione, e le funzioni dei polmoni ne traggono un grande beneficio. Il cibo avrà un sapore migliore, l’alito, i vestiti e i capelli smetteranno di avere quell’aroma disgustoso, e i denti perderanno il colore giallastro: i benefici dello smettere di fumare sono tantissimi.

3  

Un bello scherzo della natura , il Bialbero !

2019-03-24 16:29:07

Un ciliegio nato su un gelso. Due anime che vivono in un corpo solo, regali che sono la Natura può dare. Non occorre volare dall'altra parte del mondo per ammirare questo spettacolo. Basta andare in Piemonte e precisamente a Casorzo, in provincia di Asti, per ritrovarsi a tu per tu con il Bialbero.Una creatura dall'aspetto unico che ha attirato su di se gli occhi di migliaia di turisti. Il doppio albero di Casorzo o Bialbero, come viene spesso chiamato, è ormai una star e si trova sulla strada che unisce Casorzo e Grana. Generosamente il gelso ha ospitato il ciliegio, i cui rami e la chioma adesso superano vistosamente il coinquilino di circa 5 metri.Nessuno sa esattamente come i due alberi si siano uniti in uno solo. Probabilmente qualche uccello ha lasciato cadere un seme in cima al gelso su cui poi sono nate le radici, che piano piano si sono fatte spazio nel tronco cavo del gelso fino a raggiungere il suolo e a svettare verso il cielo.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252