Stefano Rossi

Top Founder President

MUSICA - 3/9/1596, NASCE IL GRANDE LIUTAIO CREMONESE NICCOLÒ AMATI.

2018-09-03 16:59:02

I suoi strumenti di straordinaria raffinatezza possiedono la tavola e il fondo maggiormente arcuati rispetto a quelli precedenti, sono costruiti con legname scelto e dalle venature regolari. I fori sulla tavola sono di delicata fattura, il riccio è ricamato con grazia e la vernice è trasparente, ma di un tono ricco e profondo. Il timbro dei suoi strumenti è dolce e leggero. Solitamente Nicolò costruiva i violini seguendo uno schema che lo portava a elaborare esemplari non troppo grandi, pur esistendo esempi di violini di dimensioni maggiori detti "i grandi violini Amati", oggi di grande valore. La forma era rigonfia nel ventre e nel dorso, anche se la tendenza era di progettare uno strumento sempre più piatto. La tavola armonica era formata da un legno tenero e morbido, talvolta dalla vena striata. Costruì anche un buon numero di eccellenti viole e violoncelli. Tra i suoi allievi vi furono i grandi liutai Antonio Stradivari, Andrea Guarneri nonno di Guarneri del Gesù, con cui perfezionò l'arco del violino, e Alessandro Gagliano capostipite di una celebre famiglia di liutai napoletani.

MUSICA - È MORTO RANDY WESTON, PATRIARCA DEL JAZZ.

2018-09-02 20:32:51

Randy Weston, pianista patriarca della musica jazz, 92 anni, è morto a Brooklyn, il quartiere newyorchese dove era nato il 6 aprile 1926. L'annuncio della scomparsa è stato pubblicato dal New York Times. Fautore di uno stile pianistico altamente percussivo, profondamente legato alle sue radici afro-caraibiche, Weston è stato anche un memorabile compositore: sono suoi temi come Hi-Fly e Little Niles. Gli incontri con Duke Ellington e con Thelonius Monk hanno lasciato un segno indelebile nella sua formazione musicale. Nel 1955 arrivò il riconoscimento di DownBeat che lo nominò miglior pianista emergente. Seguirono poi diversi viaggi in Africa che gli permissero di approfondire le sue conoscenze riguardo alla cultura e alla musica africana. Weston ha dato vita nel corso degli anni a diversi progetti. Tra questi, l'esperienza con i Master Gnawa Musicians, depositari di una delle più antiche, affascinanti e misteriose tradizioni del Marocco resta una delle più memorabili. Ha poi fondato la band African Rhythms, con cui è stato in concerto in giro per il mondo fino a poche settimane fa.(da Repubblica.it)

MUSICA - 2/9/1917, NASCE IL MAESTRO ARMANDO TROVAJOLI. "ROMA NON FA' LA STUPIDA STASERA".

2018-09-02 18:58:03

Pianista, compositore e direttore d' orchestra. Nel 1939 suona con l'orchestra di Sesto Carlini, una delle più rinomate formazioni jazzistiche italiane dell'epoca. Dopo la guerra torna ad alternare l'attività nel jazz con quella nella musica leggera. Nel 1950 inizia una serie di incisioni discografiche, pubblicate col titolo Musica per i vostri sogni. Con lo stesso titolo, e in un secondo tempo con quello di Eclipse, realizza in collaborazione con Piero Morgan (Piero Piccioni) un ciclo di trasmissioni radiofoniche, uno tra i primi tentativi italiani di presentare esecuzioni pianistiche di jazz con orchestra d'archi. Nel 1958 fonda a Roma l'Orchestra Stabile di Musica Leggera della Radiotelevisione Italiana, che verrà successivamente diretta da Gorni Kramer, Lelio Luttazzi e Piero Piccioni. Nel 1962 Trovajoli, che in precedenza aveva collaborato ad alcuni spettacoli di rivista, venne chiamato a comporre la musica per un film scritto da Pasquale Festa Campanile e Massimo Franciosa. Il film doveva chiamarsi Rugantino, ma allora non venne realizzato; venne realizzato nel 1973 con Adriano Celentano come attore protagonista (Rugantino). Il copione venne invece ripreso da Garinei e Giovannini, che lo utilizzarono per realizzare la famosa commedia musicale omonima, che ebbe un enorme successo. Trovajoli si segnala all'attenzione degli intenditori per lo studio condotto sui motivi popolari romani dell'Ottocento, sapientemente riecheggiati nelle sue composizioni. Ottenne poi altrettanti successi con Ciao Rudy e Aggiungi un posto a tavola sempre di Garinei e Giovannini. La più suggestiva ed orecchiabile canzone di Rugantino, Roma, nun fa' la stupida stasera, divenne il suo terzo best seller mondiale. Da ricordare nel repertorio di colonne sonore la collaborazione con registi come Vittorio De Sica, Marco Vicario, Dino Risi, Luigi Magni e Ettore Scola del quale ha musicato praticamente l'intera filmografia.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111