La mia poesia

Founder Starter

  • 2035
La mia poesia

Founder Starter

2022-09-10 12:48:14

ULTIMA PRIMAVERA

Mi sveglierò un mattino

e nel silenzio sentirò

la voce dell'anima.

Saprò così che sta sorgendo

il sole della mia ultima primavera.

E lo vedrò brillare

di luce nuova,

mentre rapita ascolterò

un canto melodioso di usignoli.

Respirero' nel vento

l'odore acre di gemme

che spaccano il guscio

a nuova vita,

e tutto sarà stupore

agli ultimi sguardi

dei miei occhi terreni.

Quando sentirò bonaccia

nei miei aliti di respiro,

metterò nel mio bagaglio

solo l'amore che ho donato,

unico valore per il viaggio infinito,

e poi, oltre la vita,

la mia immagine sarà specchio

nelle lacrime di chi mi amò.

Mi farò brezza dolce della sera

per asciugarne il pianto...

Perché l'essenza di me

non sarà lontana,

ma diverrà luce che brilla

tra le meraviglie del creato.

Frassati Emiliana

La mia poesia

Founder Starter

2022-08-09 16:09:16

MALINCONIA

Malinconia che cali di sera

quando fan capolino

nel buio incerto

le prime stelle.

Dentro di me

ebbro il silenzio

nel fatale avanzare di ombre.

Osservo da lontano

rozze acrobazie della mia mente

che immagina un'alba,

nel rosseggiare di nubi stanche

che dileguano nel vento frizzantino.

Sempre mi sento smarrita

al morire del giorno

davanti alla luce

che lentamente si spegne.

Solo tu puoi riscaldare

questo mio cuore infreddolito,

tu che sei tepore sotto la neve,

quello che protegge i fili di grano

dal gelo dell'inverno,

tu che ti fai pioggia che cade

sul mio campo arso

di antichi deserti...

Tu, che con mani dal tocco lieve,

hai riempito le stanze vuote

della mia solitudine..

FRASSATI EMILIANA 

36
La mia poesia

Founder Starter

2022-08-03 10:08:34

QUELL'ANTICO PROFUMO DI FIORI

Persa in pensieri vuoti

giunge d'improvviso

quel profumo antico

e punge come spina sul cuore.

Sbocciavano i fiori al passaggio

di gentil primavera

e mi ravviso tenero germoglio

aggrappato al pendio della vita

con l'incosciente fiducia

che non mi avrebbe divelto la bufera.

Oh quanto tempo perduto

a girovagare tra la folla,

la mente chiusa

nella dimora d'argilla

e le tasche piene

di oggetti stranieri.

Questo amore sveglio in me

dipinge adesso il mio cielo

di un trionfo di sangue

e nel canto primitivo dell'anima,

il cuore contempla all'orizzonte

sciami di stelle palpitanti.

Adesso posso capire

il battito soave del cuore

sotto il palmo della mia mano.

FRASSATI EMILIANA 

67
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231