Pesci Mondo Sommerso

Immergiamoci nel loro mondo

  • 807
Pesci Mondo Sommerso

Immergiamoci nel loro mondo

Apistogramma nijsseni è un pesce appartenente alla famiglia dei ciclidi. Vivono nel bacino del Rio delle Amazzoni in Sud America, in mezzo alla vegetazione in ruscelli, affluenti, stagni e fiumi. Hanno delle colorazioni diverse del corpo, in base al sesso. Il maschio sfoggia una ampia gamma di colori. La colorazione di base è un blu attraverso l’area centrale e vicino alla pinna dorsale. Lungo il dorso ci sono numerose macchie nere che si estendono dalla testa alla pinna caudale. La pancia è gialla come la pinna anale e la maggior parte della pinna caudale. La pinna caudale presenta una progressione di colori che inizia con il giallo, diventa blu, poi nero e termina con una bordatura rossa. Le femmine sono per lo più gialle, con anch’esse diverse macchie nere sul corpo. Una macchia nera è presente sotto gli occhi, e si estende all’estremità inferiore della copertura branchiale. Un altra macchia sta nella parte centrale del corpo, ed una terza al centro della pinna caudale. Quest’ultima è di colore grigio, con il bordo di colore giallo/arancione. Parto dicendo che gli Apistogramma nijsseni sono pesci non propriamente adatti per un neofita, ma più per un acquariofilo che sa destreggiarsi con il complicato mondo della chimica dell’acqua. Questi pesci infatti sono molto sensibili a cambiamenti improvvisi e livelli inadeguati di pH, durezza e temperatura dell’acqua. Sono spesso vittime inconsapevoli di malattie e morte causate da cambiamenti di valori dell’acqua. Gli Apistogramma nijsseni sono di natura carnivora. In acquario puoi nutrirli con artemia, crostacei, insetti, larve di insetti, ma anche cibo in fiocchi e granuli. Possono essere nutriti anche più volte al giorno, ma in piccole quantità, invece di una sola somministrazione giornaliera.

Pesci Mondo Sommerso

Immergiamoci nel loro mondo

Pesce Anostomus anostomus appartenente alla famiglia degli Anostomidae. È generalmente un pesce dal carattere pacifico, ma a volte può diventare leggermente aggressivo. Possono essere allevati singolarmente o in branco. Se allevati soli diventeranno molto territoriali, ma anche se tenuti in numero piccolo diventeranno litigiosi e combatteranno tra loro. Anostomus anostomus vive nella parte settentrionale dell’America del Sud, dove è diffuso in tutto il Rio delle Amazzoni e in Orinoco in Brasile, Venezuela, Guyana, Colombia e Perù. È un pesce che vive prevalentemente nelle coste rocciose poco profonde di fiumi e torrenti dallo scorrimento veloce. Anostomus anostomus è un pesce dalla forma allungata con il corpo arrotondato. È caratterizzato da una piccola testa affusolata e dalla bocca rivolta verso l’alto. Ha un’aspettativa di vita che si aggira tra i 3 ed i 5 anni se allevato correttamente. È un pesce abbastanza resistente. La loro vasca avrà bisogno di un filtraggio potente atto a garantire un buon movimento dell’acqua, che simuli quindi il loro habitat in natura. È un pesce tendenzialmente timido, quindi per ottenere i migliori risultati, allevalo in un acquario dotato di coperchio e con un sacco di nascondigli forniti da rocce e legni. In natura, si nutre di alghe, piante acquatiche, insetti, detriti organici  e piccoli invertebrati. In acquario possono essere nutriti anche con altri vegetali come zucchine, spinaci e piselli leggermente sbollentati. Vivranno meglio se verranno nutriti più volte al giorno (al massimo 3-4 volte).

Pesci Mondo Sommerso

Immergiamoci nel loro mondo

La natura ci sorprende con queste creature uniche. Fromia indica, comunemente chiamata stella di mare indiana o stella marina rossa, è una specie di stella marina marina appartenente alla famiglia Goniasteridae. Può raggiungere un diametro da circa 7,5 centimetri a 10 centimetri. Quando è giovane, è rosso vivo con punte nere (ma non sempre), e può diventare un rosso più opaco alla maturità. Alcuni lo descrivono come “rosso con una sottile rete nera di linee interconnesse”, un tratto caratteristico che lo distingue dalla specie maculata Fromia milleporella. Sebbene questa stella marina abbia normalmente cinque raggi, chiamati anche braccia, alcuni sono stati trovati con sei, durante i periodi di rigenerazione. Questa specie si trova nell’Oceano Indiano e nel Pacifico occidentale, dalle isole Andamane fino ad ovest come lo Sri Lanka e ad est fino alle isole Fiji. Habitat Vive in lagune e barriere coralline, su tutti i tipi di substrati a temperature comprese tra 24 ° C e 28 ° C. L’animale si trova a profondità che vanno da 1,5 metri o meno, a 10 metri o anche a 25 metri. Alimentazione Si nutre di detriti, microalghe, piccoli invertebrati bentonici e altre sostanze organiche. Può mangiare anche “pesci indeboliti sul punto di morire”.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55