Lo sai come eliminare il più grande nemico della felicità?

2018-09-23 13:31:33

Lo stress, del quale spesso siamo vittime inconsapevoli, è il più grande nemico della felicità intesa nel senso più profondo del termine: quello di una competenza di vita che ci può accompagnare quotidianamente per accogliere serenamente e costruttivamente le prove/opportunità che la vita ci propone. Ma se lo stress si insinua nella nostra vita senza manifestarsi in modo eclatante come possiamo sconfiggerlo? A darci un aiuto è la saggezza popolare "Prevenire è meglio di curare" e allora a questo link https://www.cam.tv/?PKEY=PID31552&SharerURIName=danieleberti trovi un semplice esercizio che "indispensabile" per chi, vittima consapevole dello stress cerca una strada per liberarsene, è ottimo anche per chi, senza rendersene conto, è comunque sotto stress. Se invece tu hai la certezza che lo stress sia una questione che non ti riguarda puoi praticare lo stesso questo esercizio che tra gli effetti collaterali positivi ha quello di rinforzare il sistema immunitario. Quindi, chiunque tu sia puoi andare a questo link https://www.cam.tv/?PKEY=PID31552&SharerURIName=danieleberti e imparare a praticare questo esercizio. Mi farà piacere avere una tua opinione su questo esercizio e condividi pure questo link, gli stressati sono molti più di quanto pensiamo e meno ce ne sono meglio è per tutti

Come fare per scegliere la felicità?

2018-09-21 11:15:59

Nella gran parte dei casi ci sono state insegnate tante belle cose che a ben poco ci servono per essere felici, anche perché chi ci ha educato a sua volta aveva imparato tante belle cose che a ben poco servivano per essere felici. Ciò che realmente ci rende felici, oggi come 1000 o 5000 anni fa sono delle questioni molto semplici: sentirci accettati per quello che siamo ma spesso ci nascondiamo dietro a qualche maschera; cooperare e condividere con gli altri emozioni e conoscenze, ma siamo troppo presi dai nostri mille impegni; fare ciò che sentiamo giusto fare ma ci sono sempre troppi ostacoli; concederci qualche minuto di meraviglia guardando le nuvole che si rincorrono nel cielo ma per questo non abbiamo mai tempo. E allora continuiamo incessantemente a rincorrere mille obiettivi sempre chiusi dentro la nostra bella ruota da criceti con l'unica soddisfazione di lamentarci per le mille cose che non vanno. E allora che cosa fare per essere felici? Al solito, la soluzione è molto più semplice di quanto siamo soliti pensare: basta avere le informazioni giuste, che non ci sono mai state date e metterle in pratica. Lo diceva anche Aristotele più di 2000 anni fa, per essere felice ti bastano un po' di studio e un po' di applicazione. Venerdì 12 ottobre alle 18,00 sarò a Treviso alla Libreria Goldoni in Viale della Repubblica 154/E alla presentazione del libro "Da Homo Sapiens a Homo Felix: l'evoluzione della specie. Manuale di Teoria e pratica della Felicità" Se vuoi esserci è meglio che prenoti la tua partecipazione allo 0422.307775 e Se non puoi esserci a Treviso puoi andare a questi link e leggere le testimonianze di chi ha trovato un po' di informazioni giuste https://amzn.to/2r3JVgo https://goo.gl/ypnFGb https://goo.gl/sAap86 https://goo.gl/pnYD6V Poi fai quello che credi meglio per te, la felicità è una scelta.

La felicità è una scelta ... delle persone intelligenti!!!

2018-09-20 17:05:14

Lizzie Velasquez che in questo video racconta la sua storia, chiude dicendo che ciò che ha ottenuto è merito del suo coraggio. Ma solo in parte concordo con lei. Un noto aforisma ci dice "La Paura bussò alla porta, il Coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno" Ma da dove viene il coraggio se non dalla consapevolezza che ciò che ci propone la realtà altro non è che una prova da superare per migliorare noi stessi e per migliorare la vita di chi ci sta intorno? (circa altri 7 miliardi abbondanti di esseri umani più tutti gli altri esseri viventi). Così il coraggio nasce dalla consapevolezza di poter essere respons-abili in ciò che facciamo: abili nel rispondere alle prove che la vita ci propone. E questa abilità nasce proprio da una visione che vede noi esseri umani non come individui separati ma come cellule di un unico organismo che vive in questa navicella persa nello spazio forse infinito dell'universo. Come ci diceva Albert Einstein "Conosco due cose infinite l'immensità dell'universo e la stupidità dell'essere umano, ma della prima non sono sicuro" e certamente, uno dei sintomi della stupidità dell'essere umano è quello del vedersi come individuo separato da tutto il resto. Quello che che cerco di fare, anche in questo spazio, è di aiutare le persone ad essere felici. Per quale motivo mi dedico a questa impresa? Tutti vorremmo vivere in un mondo nel quale regnano l'amore, la condivisione e la gioia di vivere solo che per raggiungere questo obiettivo seguiamo il triste imperativo dell'Homo Sapiens "Mors tua vita mea". Così siamo sempre stressati, incazzati e stupidi; stupidi nel senso etimologico del termine che ha il significato di stordito, come quando prendi una botta in testa e non capisci più nulla. Il fatto è che quando non capisci più nulla a governarti è la paura di tutto e di tutti e quando vivi paura non puoi nemmeno immaginare che la felicità esista. Allora fatti coraggio, diventa intelligente e diventa il cambiamento che vuoi vedere nel mondo: la felicità è una scelta. Per qualche informazione su come farti coraggio per diventare intelligente e felice puoi seguire questi link https://amzn.to/2r3JVgo https://goo.gl/ypnFGb https://goo.gl/sAap86 se ami leggere oppure questo https://goo.gl/pnYD6V se preferisci i video corsi. A presto, con l'augurio di tante felici giornate.

6  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96