Massimo Pettinato

Social Media Manager Milano

Massimo Pettinato

Social Media Manager Milano

In Oriente si racconta l’antica parabola di un leone che appena nato, fu abbandonato e cresciuto in un gregge di pecore. Non aveva alcuna idea, neanche nei suoi sogni, d’essere un leone. Come poteva saperlo? Era circondato solo da pecore. Non aveva mai ruggito come un leone – una pecora non ruggisce. Non era mai rimasto da solo come fa un leone – le pecore non stanno mai da sole. Le pecore rimangono sempre in gruppo: il gruppo è comodo, sicuro. Se osservi le pecore muoversi, si muovono sempre stando così vicine le une alle altre che finiscono quasi per inciampare. Hanno una grande paura di stare da sole. E poi il leone crebbe. Divenne un bel leone giovane, ma la sua crescita aveva richiesto del tempo, così anche le pecore si erano abituate al leone mentre lui si abituava alle pecore. Per natura non era vegetariano – nessun leone è vegetariano – ma questo leone lo era, perché le pecore sono vegetariane. Mangiava erba con grande soddisfazione. Cosi le pecore si abituarono a lui. L’idea di essere un leone era inaccettabile! Un giorno però passò da lì un vecchio leone e vide il giovane leone che sovrastava tutte le altre pecore. Il vecchio leone non poteva credere ai propri occhi! Non aveva mai visto una cosa del genere né aveva mai sentito dire che in passato un leone si fosse trovato in mezzo a un gregge di pecore e che quest’ultime non avessero paura. Il vecchio leone si dimenticò della sua intenzione di catturare una pecora per fare colazione. Il fatto era così strano che cercò invece di catturare il giovane leone. Il giovane allora si mise a piangere e disse: “Perdonami, sono solo una povera pecora”. Il vecchio leone esclamò: “Idiota! Fermati e vieni allo stagno con me”. Nelle vicinanze c’era uno stagno. Condusse lì il giovane leone. Lo stagno era tranquillo, senza nemmeno un’increspatura, quasi come uno specchio. Il vecchio leone disse al giovane: “Guarda. Guarda il mio volto e guarda il tuo. Osserva il mio corpo e osserva il tuo nell’acqua”. In un attimo si udì un grande ruggito, che echeggiò per tutte le colline. La pecora scomparve; ora era diventato un essere completamente diverso – aveva riconosciuto se stesso. Ora aveva visto la realtà. Il giovane leone sentiva energie strane, mai sentite prima… come se fossero rimaste addormentate. In quel momento si trasformó e non fu mai più lo stesso. Ti ho raccontato questa storia per ricordarti che dentro di te c’è un Leone, una forza della natura che neanche minimamente immagini. Tu pensi che non sia possibile, perchè ti senti cosi debole, cosi pecora in questo momento, proprio come il leone, ma voglio che tu sappia che tutto quello che pensi di te stesso, in verità è tutto falso. C’è una forza dentro di te che ha solo bisogno di essere ascoltata e creduta. C’è un leone in te che aspetta solamente che tu gli permetta di ritornare a essere leone. Intorno a te ci sono tante pecore che si fanno forza le une con le altre, ma che prese da sole tremano dalla paura. perciò restano in gruppo giudicandoti e facendoti credere di non essere buono a niente. Loro si che sono vere pecore. Che tu ci creda o no, dentro di te alberga un coraggio fenomenale ed una serie di talenti che stanno solo aspettando di essere svelati. Guardati dentro e se rimarrai concentrato abbastanza lo vedrai. Vedrai quel leone che vuole prendere le redini della situazione. Il leone in te sa cosa deve fare, ha il coraggio di andare contro corrente, di essere autentico, originale, unico. Allora, ruggisci e fai uscire il leone che è in te! Cosi, guarderai le pecore e tutte ti invidieranno per il tuo coraggio, ma a quel punto saprai cosa devi fare e di quelle pecore non ti importerà più niente.

by Massimo Pettinato
Massimo Pettinato

Social Media Manager Milano

Circondati di persone che tirano fuori il meglio di te, quelle che ti vogliono sempre con il sorriso, quelle con cui non c'è bisogno di spiegarti perchè ti hanno già capito, quelle che mentre le guardi ti fanno le smorfie per poi farti ridere insieme, quelle che quando ti vedono giù di morale ti preparano il caffè e ti fanno una carezza, quelle che anche se non le vedi tutti i giorni sai di poterci contare lo stesso, quelle belle, quelle un po’ pazze, quelle strane. Circondati di persone sincere, senza maschere e tienitele strette perchè sono quelle che sapranno sempre come farti star bene.

by Massimo Pettinato
Massimo Pettinato

Social Media Manager Milano

La vita è un cammino lungo il quale cresciamo, incontriamo degli ostacoli, lottiamo per raggiungere i nostri sogni e diventiamo più saggi andando tutti verso una stessa direzione. La nostra permanenza è limitata, ma non per questo dobbiamo vivere passivamente oppressi dal nostro destino. Al contrario, dobbiamo cercare di trarre tutto il meglio dall’esistenza.

by Massimo Pettinato
1  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529