Un po' di storia🤔

2018-12-14 11:34:24

... Oggi in un giorno di ferie mi son messa a sfogliare una collezione di "La domenica del corriere" lasciatami da mio nonno, risale all'anno 1930 e mi sono soffermata in questa pagina che pubblicizzava questo rimedio galenico🤔... Sarebbe magnifico potesse guarire tutte le patologie descritte😊....le Pillole Foster.Questo preparato galenico era impiegato nelle affezioni dei reni e della vescica, come infiammazioni, renella, urina bruciante, ritenzione ed incontinenza.Le pillole avevano una composizione molto particolare: Nitrato di potassio: questa molecola, viene largamente impiegata nei farmaci per favorire l’abbassamento della pressione sanguigna. Non è assolutamente vero che la sua assunzione causi l’impotenza o sia addirittura afrodisiaco. Olio di trementina: conosciuta anche come acquaragia, viene utilizzata per diluire le vernici e pulire i pennelli. E’ irritante e sicuramente non va assunta nemmeno per sbaglio. Le Pillole Foster contenevano una piccola quantità di trementina, non uccidevano, però potevano dare luogo a bruciori ed irritazioni se prese continuamente. Olio di ginepro: nonostante la medicina tradizionale indichi l’olio di ginepro come la “panacea” che cura tutti i mali, in realtà è più tossico che altro. Magnesio carbonato: ampiamente utilizzato negli sport come antitraspirante è utilizzato in farmacia come antiacido e agente regolatore.Amido e talco, su cui penso non ci sia nulla da dire. Per gli adulti si raccomandava l’assunzione 2 o 3 pillole quattro volte al giorno, dopo i pasti e prima di andare a letto, per i bambini da mezza ad una pillola quattro volte al giorno.Il concessionario per l’Italia delle Pillole Foster era la Giovanni Ogna e Figli s.p.a. di Milano, attiva ancora oggi nel settore farmaceutico..... Cos è cambiato da questa pubblicità ad oggi quando si deve pubblicizzare un farmaco? 🤔

2  

Grande Gustav!

2018-12-12 23:48:57

💞

❤️

2018-12-12 23:42:20

💖

1  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16