LEZIONE DI TENNIS ANALISI ROVESCIO A DUE MANI

2018-06-28 08:53:24

Il movimento per colpire correttamente con un rovescio a due mani continua con il portare la racchetta completamente indietro, leggermente verso l’alto. Contemporaneamente a questo movimento le spalle continuano a ruotare in modo che alla fine siano ortogonali rispetto alla linea di fondo campo e le gambe siano allineate tra di loro e quindi in close stance. E’ possibile anche colpire la pallina in open stance, avendo il corpo leggermente piu’ aperto e quindi il piede del lato dominante piu’ indietro ma, se si e’ all’inizio e non si ha molta esperienza colpire il close stance e’ consigliato perche’ e’ piu’ semplice. Dunque una volta che si e’ portato la racchetta indietro, si deve effettuare lo swing per colpire la pallina. Quindi dalla posizione di close stance e’ necessario ruotare leggermente le spalle verso la rete e contemporaneamente far scendere la racchetta e poi portarla fino al punto di contatto con la pallina. Il movimento di swing della racchetta dovra’ formare un giro simile ad una lettera C. Il punto di contatto invece, come al solito, sara’ di poco avanti al corpo. La racchetta dovra’ essere portata quindi fino al punto di contatto in modo che sia ortogonale rispetto a terra e piu’ o meno parallela rispetto alla linea di fondo campo. L’ultima fase del colpo del rovescio a due mani prevede il completamento del movimento dopo il contatto con la pallina. La racchetta non si deve fermare, ma dovra’ proseguire nella direzione nella quale si sta colpendo la pallina, mentre il corpo continua a ruotare fino a quando si e’ piu’ o meno di faccia alla rete. Una volta fatto cio’ la racchetta deve essere portata oltre la spalla dominante, piegando i gomiti delle braccia. Termina cosi il colpo del rovescio a due mani.

LEZIONE DI TENNIS 4 ANALISI DEL ROVESCIO

2018-06-28 08:51:13

La prima cosa da fare quando si vuole colpire la pallina con un rovescio a due mani e’ quello della rotazione delle spalle facendo leva sulla gamba opposta rispetto a dove si colpira’ la pallina (se si e’ destri, con il rovescio si colpisce la pallina sulla sinistra e quindi la gamba sulla quale fare leva per la rotazione delle spalle e’ la destra). Durante questo movimento del mettersi di fianco per colpire di rovescio, le braccia ruotano perche’ le spalle ruotano, ma la loro posizione rispetto al corpo non varia. Questo e’ molto importante, poiche’ le braccia cominciano a muoversi rispetto al corpo dopo aver terminato questo movimento ed essersi messi di fianco.

1  

LEZIONE DI TENNIS 4 ROVESCIO AD UNA MANO E A DUE MANI

2018-06-28 08:48:50

Nel tennis moderno il colpo di rovescio ha subito una profonda evoluzione. Tutti i giocatori che usano il colpo bimane sono in grado all'occorrenza di giocare con una sola mano (specialmente un colpo tagliato in back-spin). Nei giovani emergenti vediamo la tendenza ad impiegare ambedue le soluzioni a seconda della situazione nella quale sono costretti a giocare. Ricordiamo grandi esempi in tutte le epoche: Nicola Pietrangeli, Ken Rosewall, Stefan Edberg, Guga Kuerten. Nel tennis amatoriale esso viene sempre molto impiegato, ma con una strategia difensiva oppure per smorzare la palla, di conseguenza risulta, nel suo impiego,un po' “mortificato”. Analizziamo il colpo e osserviamo la specificità e i vantaggi che il suo impiego comporta: - facilita l'esecuzione del back-spin sia in manovra sia in approccio alla rete. - permette maggior sensibilità nell'eseguire la smorzata. - favorisce un maggior allungo nelle situazioni di recupero. - facilita nell'esecuzione della volée di rovescio. - consente la corretta esecuzione della schiacciata di rovescio, la famosa "veronica" (volèe alta di rovescio in acrobazia).

1  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15