Dico spesso queste due parole, forse da quando ho visto x la prima volta l'Attimo fuggente, tanti anni fa. Sono sempre attuali, cogli l'attimo, come un fulmine o un pensiero che arriva all'improvviso, il boato viene dopo e non ti lascia più andare, ti scuote dentro. Un pensiero così stasera

Disegno del 2008, l'avevo fatto e regalato al mio ragazzo che poi è diventato mio marito.

Con questa pioggia, vado in palestra. A dopo camers

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53