✨Simone Cerri✨

Top Founder President

PTC parte 3

2018-08-27 08:10:47

Augurandoti uno spumeggiante inizio settimana, voglio regalarti un’ulteriore spunto per riflettere sulla tua crescita personale . Voglio parlarti della coerenza. LA COERENZA coerènza s. f. [dal lat. cohaerentia, der. di cohaerere; v. coerente]. – L’esser coerente, nel sign. proprio e fig., e nelle accezioni specifiche (per le quali, v. coerente): la c. delle parti nel tutto; c. d’idee; c. fra pensiero e azione; uomo di ammirevole c.; c. di organi, in botanica. In fisica, c. di un sistema di unità di misura, c. di radiazioni elettromagnetiche; c. temporale, c. spaziale, a seconda che ci si riferisca alla costanza della fase nel tempo oppure nello spazio; spazio di c. e tempo di c., espressioni in uso per indicare la lunghezza (lungo una direzione di propagazione) e l’intervallo di tempo di cui una radiazione si mantiene coerente. Leggendone la definizione si può notare come ci siano importanti collegamenti tra la coerenza ed il tempo, è addirittura una unità di misura del tempo… Coerenza quindi tra pensiero ed azione fanno la differenza! Perseveranza e tenacia coincidono quindi con delle azioni da compiere e la coerenza è l’unità di misura per verificarne i risultati. Uno dei più grandi formatori a livello nazionale, definito come il formatore dei formatori, un amico, di nome Max Formisano, che ti consiglio vivamente di leggere, è solito dire una cosa, dice di applicare la tecnica AIC che è un marchio registrato. AIC è acronimo di Autodisciplina, Impegno e Costanza, se non che, AIC è anche acronimo di: Alza Il Culo e agisci ✅ Oso aggiungere… con Perseveranza Tenacia e Coerenza 😉 Terminiamo la "ricetta" aggiungendo al tutto un pochino di sana emozione positiva in quello che svolgi, vedrai, rimarrai piacevolmente sorpreso dai tuoi risultati, sia nell’ambito della crescita personale che in famiglia e perchè no anche nel business . Una ultima cosa… cerca soprattutto su questo ultimo punto, quello delle emozioni, di lavorare su di un "angolo di attacco diverso" rispetto a quello che fai solitamente, rispetto alle cose che tutti i giorni accadono. Inizia con un esercizio, inizia con il NON EMETTERE MAI GIUDIZI. Non è semplice, provaci, e utilizza la tecnica PTC. Simo.

PTC parte 2 🤗

2018-08-25 07:39:55

Per poter ottenere risultati sensibili è necessario inserire nel tuo cervello un’altra parolina magica che saprà aiutarti in maniera efficace ad intraprendere un percorso di crescita efficace e questa parola è: TENACIA! tenàcia s. f. [dal lat. arc. tenacia (class. tenacĭtas)] (pl., raro, -cie). – La caratteristica, la qualità di essere tenace; raro in senso proprio (più com. tenacità), è più frequente nel senso fig., per indicare con tono di lode la costanza nei propositi e nell’azione: studiare, lavorare, combattere con t.; il successo si deve alla t. dei promotori dell’impresa; t. nel lavoro, nello studio; l’energica t., l’incrollabile perseveranza che ci tiene abbarbicati al dirupo degli anni (Eraldo Affinati). Hai notato qualcosa di interessante nella definizione?  Due cose su tutto, la parola raro e proprio la parola perseveranza (quella del post di ieri). Sbagli quando consideri la tenacia come un tratto caratteriale, la tenacia è un’abitudine che può essere imparata e praticata nel tempo. Quando sono di fronte a un problema, le persone tenaci tengono duro (perseverano) consapevoli che il successo potrebbe essere dietro l’angolo. La frase “per avere successo ci vuole tenacia” sembra davvero un’ovvietà, ne sei così certo? Voglio riportarti qui tre celebri aforismi del Mahatma Gandhi 1 Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci. 2 Sii il cambiamento che vorresti vedere avvenire nel mondo. 3 Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso. La domanda quindi è: come può accadere tutto questo se non con perseveranza e tenacia? James Scot Bell definisce la tenacia non solo come una qualità innata, la descive come; “un atteggiamento molto profondo nei confronti del nostro compito e della vita, che possiamo e dobbiamo imparare per il nostro bene” Quindi, impara ad avere quella rara dote di tenacia per ottenere risultati differenti 😉 A domani con l’ultima, la C Simo

Il primo dei 3 segreti per migliorarsi è la perseveranza, scopriamo insieme se le tue sono azioni o distrazioni 😊

2018-08-24 08:47:22

Guardando l’immagine che ho scelto per questo articolo cosa ti viene in mente? Suscita delle emozioni vero? Cuori (amore) Rossi (sensualità) il tutto in grande quantità, tanto amore e tanta sensualità ... Nota che se questa immagine ha suscitato delle emozioni, saranno state sicuramente emozioni positive, se per caso fosse il contrario il consiglio è quello di recarti subito da un analista. Bene, questo era il mio intento, un’immagine come questa non può che generare delle belle emozioni e oggi proprio di questo voglio scrivere. Iniziando con delle belle emozioni positive voglio raccontarti come puoi, applicando un solo semplice principio , migliorare di molto il tuo abituale “approccio alla vita” e crescere sia professionalmente che umanamente. "Il segreto per andare avanti è innanzitutto mettersi in moto" Mark Twain Ci voglion , come ho scritto altre volte, perseveranza, tenacia e coerenza per portare a termine i propri obiettivi. Oggi ci soffermiamo sul primo. LA PERSEVERANZA. La Treccani definisce perseverare in questi termini: perseverare (ant. persevrare) v. intr. [dal lat. perseverare, der. di severus «severo»] (io persèvero, ecc.; aus. avere). – Persistere, mantenersi fermo e costante nei propositi, nelle azioni, nello svolgimento di un’attività , essere costanti e fermi nel perseguire i propri scopi o nel tener fede ai propri propositi. Scopriamo insieme quindi le ragioni per cui la perseveranza è una delle caratteristiche che devi avere per crescere sia personalmente che nel tuo business. 1 - Quante volte ti è capitato di appuntarti una lista delle cose da fare? 2 - Quante volte le vedi scritte lì, una dopo l’altra, come dei richiami che ti ammoniscono sugli impegni da sbrigare? Eppure, come può accadere che, anche avendo davanti agli occhi quella sfilza di azioni non riusciamo a prendere una decisione? Perché ancora ci sembra di non avere il pieno controllo della situazione ? Non ci riusciamo perché, nella nostra lista delle cose da fare, abbiamo descritto i nostri impegni come qualcosa di vago e di generico. Così ogni volta che rileggiamo (ad esempio) “preparare la presentazione” ripercorriamo mentalmente tutti i passi che dobbiamo fare per arrivare fino alla presentazione compiuta e questo ci toglie tempo ed energie . La stessa cosa accade con gli innumerevoli impegni, anche banali, di tutti i giorni, come il dover fare la spesa o ricordarsi di fare quella telefonata. Il trucco è perseverare, quindi, dare seguito ad una azione e tener fede ai propositi, SUBITO, DA FARE, ADESSO! Devi fare una telefonata? FALLA! Devi preparare una presentazione? PREPARALA! Devi fare la spesa? VAI SUBITO A FARLA! In sostanza non sono ammesse distrazioni quando devi compiere una azione mirata al raggiungimento di un tuo obiettivo. Se ad esempio devi preparare un tuo intervento o fare quella telefonata NON ESISTE CHE TU TI DISTRAGGA CON FB o CAM.TV, NON ESISTE CHE CERCANDO QUALCOSA CON IL PC TI SOFFERMI A GUARDARE UN VIDEO SU YOUTUBE Vuoi crescere? NON DISTRARTI e chiudi TUTTI i cicli che hai aperto, uno ad uno, compiendo delle azioni e non delle distrazioni. Procrastinare fino all’ultimo i propri impegni è sicuramente più facile ma è una fonte certa di gravi inefficienze e di stress che potrebbero essere tranquillamente evitati con una corretta pianificazione. Grazie per aver letto sino a qui, domani parleremo della Tenacia, la seconda skill per poter utilizzare al meglio la tecnica PTC ❤

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71