Un grazie di ❤ a chi ha creato questo post. Noi ci siamo ancora, nonostante tutto e tutti, ma potremo resistere solo se voi, cari clienti, non ci abbandonerete.

Questa è la new entry della mia amica Cinzia, impegnata a rifare no, per meglio dire, a disfare la sua cuccia ma soprattutto a scoprire che con l'acqua si può giocare, facendo le bolle 😂😘.

Questa notte inoltrata, 580 anni fa, accadeva il miracolo della Madonna della Gamba. Venturina, una ragazza undicenne afflitta da una grave infezione alla gamba sinistra il giorno prima con la mamma si era recata dai medici che consigliarono l'amputazione come unico rimedio al suo male. Nel ritorno la madre dovette portare sua figlia sulle spalle perché è soffriva troppo, quindi si fermarono presso una chiesetta per riposare e pregare la Madonna perché le aiutasse. Passando per il bosco furono assalite da un animale nero che strappò un lembo della veste della madre, lasciandola cadere in un campo. Arrivarono a casa a notte fonda, questa notte, ma la ragazza, non riuscendo a dormire per il dolore, si accorse di una luce intensa provenire dall'uscio dove si trascinò e, aperta la porta, vide in cielo una grande luce e una signora ben vestita le sollevò la veste toccandole la piaga che aveva alla gamba; poi prese un poco di terra la bagno' con la sua saliva e la posò sulla gamba malata avvolgendola con una bianca benda presa dal suo seno. La signora si presentò alla giovane dicendo di essere la Madonna e ordinandole di tornare, appena si fosse fatto giorno, nel campo dove la madre era stata aggredita, di raccogliere il lembo di veste strappata e di gettarlo nell'ossario che era nel cimitero; poi avrebbe dovuto prendere la benda con cui aveva avvolto la gamba per depositarla in una fessura della roccia nella località Ripa dove avrebbe fatto costruire un'edicola con la sua immagine con in braccio il bambino. La giovane rispose che le sue condizioni fisiche non le avrebbero permesso di eseguire quanto ordinato ma la Madonna la rassicurò sulla guarigione. Il mattino seguente Venturina era guarita ed eseguì quanto ordinato della Madonna. Moltissimi furono i testimoni che sottoscrissero l'atto notarile che testimoniasse la guarigione. Venne costruita l'edicola con le raffigurazioni della Madonna con il bambino con l'aiuto degli abitanti del paese. Oggi a testimoniare l'avvenuto miracolo e ad accogliere i numerosi pellegrini abbiamo la Chiesa della Ripa e il Santuario della Madonna della Gamba, sorto sull'abitazione della fanciulla miracolata. Oltre alle numerose messe la tradizione prevede che nelle giornate del 9 ottobre e la prima domenica successiva, quest'anno l'11, ci sia un grande mercato in tutto Desenzano d'Albino.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16