Q-Anta Energia

Forza e Vitalità dei vent'anni agli anta

Cambia la tua vita con un click!

Molto probabilmente stai per leggere le parole più importanti della tua vita...per me è stato così!

Ti chiedi mai perché alcune persone sono soddisfatte della loro vita, a lavoro ed in famiglia, mentre altre, tra cui magari te stesso, sono decisamente insoddisfatte?
Pensi sia semplicemente frutto del caso? Pensi siano stati baciati dalla Dea Bendata? O magari credi sia merito dei soldi o della salute...
Tutte sciocchezze, quelle persone hanno scelto di essere soddisfatte, ti spiego come!

Il segreto di una vita soddisfacente

Il più grande impedimento alla tua realizzazione personale è sicuramente l'autosabotaggio. Devi sapere che la tua mente attua sempre delle strategie efficaci per raggiungere un obiettivo, ma non sa distinguere un obiettivo positivo da uno negativo!
Lo so, sembra assurdo, per farti capire ti faccio un esempio molto semplice. Se hai un problema alla schiena, il tuo corpo adotterà tutta una serie di adattamenti che non sono corretti e ti porteranno a degli squilibri, con l'obiettivo, però, di non farti sentire dolore. Quando un giorno, risolverai il problema alla schiena, ti dovrai confrontare con tutta una serie di guai che il corpo ha generato per compensare il problema originale. Come vedi, sono state adottate delle strategie vincenti per raggiungere un obiettivo di dubbia efficacia sul lungo periodo.
La mente funziona allo stesso modo ed applica strategie efficaci per raggiungere obiettivi che, in realtà, consciamente, non vorremmo raggiungere. Il più delle volte lo fa per non farti uscire dalla tua comfort zone e, purtroppo, ci riesce alla grande!
Bene, partiamo per il nostro viaggio all'annientamento dell'autosabotaggio, con questa nuova convinzione: le tue strategie sono sempre vincenti, devi solo trovare quelle orientate a raggiungere l'obiettivo veramente desiderato.

Autosabotaggio

Col termine sabotaggio si indica l'opposizione ad attività, servizi, operazioni, eventi, ecc.. Quando l'obiettivo del sabotaggio è la persona stessa, si parla di autosabotaggio, intendendo tutte le azioni, in particolar modo quelle inconsapevoli, che attuiamo e che ci impediscono di raggiungere il nostro obiettivo.
Ma come si fa a vincere questa battaglia?

La tua cassetta degli attrezzi

Il mio obiettivo, ora, è dotarti di tutti quegli strumenti di esplorazione e presa di coscienza che faranno parte della tua cassetta degli attrezzi utili per raggiungere l'autorealizzazione
Voglio partire dallo strumento che ritengo più utile e completo: l'analisi SWOT!
Aspetta, non ti sto dicendo di chiamare i reparti d'assalto della polizia americana! Quelli sono gli S.W.A.T.!! Non vorrei che ti ritrovassi con una squadra in assetto anti sommossa sotto casa!

Cos'è

L'analisi SWOT nasce originariamente in ambito manageriale come strumento di pianificazione ed analisi strategica aziendale, partendo da due assi centrali:

  • i  pro ed i contro di una determinata decisione
  • le influenze interne ed esterne

Le 4 lettere formano un acronimo ed hanno i seguenti significati:

  • Strenghts, i punti di forza
  • Weakness, i punti deboli
  • Opportunities, le opportunità
  • Threats, le minacce

Cosa c'entra questo con la tua realizzazione?

Adattando l'asse delle influenze interne/esterne alle esigenze del processo di autorealizzazione, si viene a creare l'asse presente/futuro, utile per analizzare aspetti positivi e negativi delle nostre attuali azioni in vista di un cambiamento futuro.
Ora ti assegno un compito! Prendi un foglio e dividilo in 4 parti, proprio come nell'immagine qui sopra. 

  1. Nel riquadro in alto a sinistra, inserisci tutte le tue capacità e risorse che ti permettono di raggiungere gli obiettivi desiderati (puoi andare a pescare nel tuo passato o anche nel presente, nella tua rete sociale di amici e famigliari, puoi utilizzare ancora informazioni e conoscenze);
  2. Nel riquadro in basso a sinistra, indica le opzioni di cui puoi disporre dopo l'analisi del punto precedente...i punti di forza quali strade ti hanno aperto?
  3. Nel riquadro in alto a destra, inserisci le debolezze, quindi sia i tuoi punti deboli che vuoi migliorare, ma anche le risorse che reputi necessarie, ma di cui ancora non disponi (ricordati di declinare tutto al positivo);
  4. Infine, nel riquadro in basso a destra, inserisci le minacce, le situazioni presenti che possono inficiare l'andamento futuro, o gli eventuali aspetti negativi che possono derivare dal raggiungere il tuo obiettivo. 

Ti do degli ulteriori elementi che possono aiutarti nella compilazione (ma ricorda che sono sempre disponibile ad aiutarti). Le qualità che devi analizzare vanno dall'autostima alla creatività, dalla comunicazione alla negoziazione, dalla capacità di adattamento a quella decisionale, fino ad arrivare alla gestione delle emozioni, e così via...devi fare un esame di coscienza a 360°, solo così puoi arrivare a capire cosa ti sta bloccando e cos'è, invece, che fa da combustile per la tua motivazione e determinazione.
Bene, ora hai una mappa che ti guiderà verso il raggiungimento del tuo obiettivo! 
Quello che ti ho presentato è uno strumento molto potente, a patto che tu sia veramente sincero con te stesso, devi metterti a nudo e darti il permesso di essere autentico. Pensa che sei solo tu, nessuno può giudicarti. E ricorda:

"Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare" . Ben Herbster

Non dimenticarti di farmi sapere com'è andata!!

Un Abbraccio
Gianluca 
Formatore e Coach nutrizionale di Stone Life


by Gianluca Caciotta