momenti al congresso di ScuolaTao su Ansia e medicina cinese

2018-11-21 15:59:43

Un grande successo di interesse e d partecipazione per la nostra scuola. Abbiamo concluso il congresso con oltre 400 partecipanti

nuovo open day

2018-11-21 15:39:51

ci troviamo di nuovo a Lugano.Per tutti coloro che si vogliono avvicinare alla medicina cinese o ai professionisti che desiderano approfondire le conoscenze in questa materia c'è la possibilità di incontrare i nostri docenti e conoscere la nostra scuola.

Jeffry Yuen ci parla del potere terapeutico (tratto da una sua conferenza nel 2000)

2018-11-06 13:43:54

Per prima cosa bisogna imparare le tecniche in modo da poter dire oggettivamente quello che pratichiamo.La tecnica è un'estensione dell'intenzione della persona che pratica con una conoscenza oggettiva.Dobbiamo comprendere che alcune persone sentono l'energia attraverso l'intenzione, altre la sentono molto più fisicamente, è la differenza tra il tocco o la pressione.Alcuni sentono che il semplice contatto può essere più forte, più potente, altri preferiscono la pressione. Ecco perchè per far sì che lo scambio possa avvenire dobbiamo sentire ciò che loro sentono.Per ciò che riguarda il lavoro sul corpo che noi chiamiamo tecnico, queste sono le parti, e la chiamiamo anatomia, e questo è quello che fanno le parti, e la chiamiamo fisiologia, e quando le parti s rompono la chiamiamo patologia, sia secondo la medicina occidentale che secondo la medicina orientale, a questo livello noi siamo dei tecnici, correggiamo o aggiustiamo una macchina.Molte volte nella nostra pratica noi coltiviamo questo. Impariamo la teoria e come applicare la teoria.Quando una persona riceve un trattamento sul corpo, spesso è lì tranquilla mentre noi lavoriamo, magari cade addormentata, perchè non si sente incoraggiata ad una risposta di ritorno.Per ciò che riguarda il lavoro con il corpo:ci importa far sì che una persona diventi consapevole di quello che sta facendo nella sua vita, e che questo può aver contribuito allo sviluppo della sua malattia.Uno dei regali più belli che possiamo fare ad un nostro cliente è guidarlo a fare delle scelte per migliorare la propria vita e non soltanto farlo sentire meglio oggi e poi vederlo tornare domani con lo stesso problema.Quando pratichiamo ci accorgiamo che la teoria a volte funziona e a volte non funziona, forse stiamo facendo troppo oppure qualcosa non stiamo facendo, o qualcosa di inaspettato sta facendo il nostro cliente.Se tocco una persona e le chiedo di toccarmi come effetto di ritorno ci sarà uno scambio di energie. Iniziamo allora ad imparare più da noi stessi e dal n ostro cliente e diventiamo degli insegnanti.Al contatto del cranio, in Craniosacrale, si chiede un ritorno di contatto, questo si chiama propriocezione, come metto il mio Qi dentro, voglio che la persona porti fuori il suo.Quando ci colleghiamo, allora i cambiamenti possono accadere.Questo è qualcosa che ci fa appassionare e diventare sciamani, succede che l'energia funziona, non importa cosa stiamo facendo, perchè l'energia lavora attraverso di noi.Come adulti abbiamo sempre troppe informazioni, dobbiamo avere la volontà di lasciare andare questo materiale per raggiungere lo stato sciamanico.Questo stato non lavora con nulla di cosciente, bensì dietro la coscienza.Alcune persone possono affermare che l'energia arriva semplicemente attraverso loro pr curare senza essere passati attraverso queste fasi di lavoro, ma, a meno che chi dice questo non sia un bambino, probabilmente non è vero.Questo è un processo che avviene attraverso la coltura del sé.Allora non importa con che tecnica perchè qualsiasi cosa facciamo è un'estensione dell'energia che chiamiamo Qi e nella religione chiamiamo Tao, forza di Dio.A questo livello non importo neppure dove tocchiamo.Questo è un processo in cui possiamo svilupparci come guaritori secondo gli insegnamenti del taoismo.Maggio, 2000 da una conferenza di Jeffrey Yuen

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31