Guadagna Online Davvero: I migliori Metodi

Migliori metodi di guadagno online

Guadagnare con gli AirDrop di Criptovalute

2021-03-01 09:20:52

Cosa sono gli AirDrop di Criptovalute? Ci si guadagna davvero? Sono affidabili? In questo Articolo scopriamo tutto quel che c'è da sapere.

Il mondo delle criptovalute è veramente sorprendente e a volte una cosa che potrebbe sembrare impossibile invece succede in questo settore, sono un esempio i cosiddetti “AirDrop”.



Negli Airdrop vengono letteralmente regalati dei Token o delle Coin, come se piovessero dal cielo dentro al proprio Wallet, traducendo questo termine inglese in italiano. Il nome viene dalla pratica in cui, in tempo di grandi guerre, vengono distribuiti generi di prima necessità con gli aerei alla popolazione. 


Dunque avete capito bene.. nel contesto delle Criptomonete gli AirDrop sono esattamente una distribuzione gratuita di Token o Coin, a volte anche in modo casuale, a vantaggio di chi rispetta certe condizioni, o a chi compie determinate azioni. In pratica regalano "soldi" a chi vi partecipa, senza che faccia niente o quasi.


Sembra impossibile, o fa pensare che ci sia qualche fregatura sotto, perché nessuno regala niente per niente, eppure è effettivamente così; ci regalano “soldi”. Ciò però non è un atto di un qualche benefattore, bensì viene fatto per dei motivi precisi e calcolati, a vantaggio della moneta stessa oggetto di Airdrop, o del progetto collegato.


Il motivo principale dell’esistenza degli AirDrop è quello di pubblicizzare e diffondere un Token, o la piattaforma dove questo viene usato, o a cui è legato, o un Exchange proprietario del Token, o un certo prodotto. Cioè creare “awareness” e far interessare più persone al progetto. Oppure un’altra motivazione è quella di premiare i possessori più fedeli, dunque premiare la loyalties. Ad esempio può essere premiato tanto di più chi ha tenuto più Token in successivi AirDrop, magari annunciati preventivamente.

Un’altra motivazione è quella di acquisire una base di potenziali utenti interessati, perché ad esempio per partecipare agli AirDrop a volte viene chiesto di compilare un form. In questo modo si raccolgono informazioni per capire meglio come è fatto il pubblico potenzialmente interessato al proprio progetto. Altro motivo può essere quello di distribuire maggiormente la governance di un progetto tra più soggetti, anziché concentrare i Token nelle mani di pochi, per avere una maggiore decentralizzazione. Infine gli Airdrop sono anche utilizzati durante gli Hard Fork per distribuire le nuove monete create con il Fork più facilmente e tra tanti soggetti che hanno già la moneta originaria. 


Quindi ci sono varie motivazioni agli AirDrop, e per quanto riguarda il loro utilizzo come strumento di marketing, sono particolarmente usati per progetti appena nati. Vanno a far leva sul desiderio delle persone di trovare fin dalla nascita la prossima Crypto che possa avere il successo delle più famose, e sull’“hype”, sull'effetto di eccitazione che provocano le novità, strategia molto sfruttata nel mondo delle Crypto per condizionare il prezzo delle Coin.


Gli Airdrop sono utili come mezzo di marketing anche dal momento che alcuni strumenti pubblicitari e piattaforme, come ad esempio le Sponsorizzazioni su Facebook, ostacolano o vietano inserzioni ad argomento Crypto, e questo perché spesso sono stati promossi con questi mezzi dei progetti Crypto, o che utilizzavano le Crypto, che però in realtà erano delle truffe. E quindi alcune piattaforme vietano questo tipo di argomento, poiché vogliono evitare problemi, non potendo controllare tutti gli annunci che vengono pubblicati quotidianamente, e gli AirDrop sono un'alternativa.


Gli Airdrop vengono pubblicizzati in anticipo, e viene comunicata la data e l’ora in cui avverranno, oltre che la modalità di partecipazione. Alcuni possono anche essere esclusivi per una nicchia ristretta. 


Come si partecipa agli Airdrop? A volte bisogna semplicemente collegare un indirizzo di wallet, in particoalre Ethereum, su una piattaforma coinvolta nell’AirDrop, o avere già delle Crypto depositate su degli Exchange aderenti all’Airdrop. In quest’ultimo caso ad esempio può venir regalato un certo Token X, a condizione che si si posseggono dei Token Y, su un certo Exchange, in un dato giorno Z. Una volta ricevute le monete in regalo si possono vendere, scambiare con altre, o tenere pensando che il progetto sia valido e che il Token possa apprezzarsi nel tempo.



Il giorno dell’Airdrop viene fatta una “foto”, uno “snapshot” della blockchain, e in base a quante delle Crypto Y si detengono si ricevono in regalo i Token X, secondo una certa politica di distribuzione stabilita. In pratica dopo lo snapshot è possibile fare un “Claim”, nel periodo di tempo in cui è possibile, con cui ci vengono regalati i Token X, accreditati sull’Exchange o nel Wallet che si è collegato.

Altre modalità di partecipazione possono essere altri modi di supportare il progetto, come ad esempio unirsi ad un canale Telegram, facendo un retweet su Twitter, invitando amici nel progetto, senza che debbano pagare nulla, compilare un form, iscriversi ad una newsletter, ecc... Altre volte i beneficiari possono essere selezionati a caso.


In genere i nuovi possessori dei Token sono incentivati in qualche modo  a tenere al successo del progetto, ed a holdare le monete ricevute in regalo, piuttosto che venderle o scambiarle con altre subito, facendo precipitare in breve il valore. Questo effetto di pump e dump viene anche sfruttato appositamente per generare profitti da promotori di progetti poco onesti. Cioè alcuni fanno crescere l’hype attorno al progetto, anche attraverso gli airdrop, conseguentemente il prezzo della moneta sale, questa viene listata su un Exchange, e i promotori iniziali vendono tutto in blocco, realizzando un grande profitto, e poi spariscono. La conseguenza è che il progetto muore, quelli che avevano comprato vedendo salire il prezzo velocemente, o che le avevano ricevute in regalo, si trovano con una valore tendente via via allo zero in mano.

Quindi bisogna stare molto attenti valutando la genuinità dei progetti, considerando se hanno una qualche utilità per il mercato, guardando chi c’è nel Team, cosa hanno fatto in passato, leggere il whitepaper, guardare tutti i siti ufficiali e la roadmap del progetto. Altrimenti, anche se ci erano stati regalati dei Token, non vale neanche la pena perderci tempo dietro, o rischiando di fare degli errori. Prima di partecipare è anche bene sempre controllare su quali Exchange poi saranno listati, o sono già listati, questi Token. Se non hanno mercato inutile averne.

Se ad esempio Coinbase o Binance, o Crypto.com o altri Exchange ben noti, hanno già annunciato ufficialmente di supportare un certo AirDrop è già una buona garanzia che sia valido.


C’è da dire anche che questa pratica è relativamente recente e non ci sono ancora norme precise su come deve svolgersi l’operazione. Per cui, anche se si tratta in pratica di un regalo, di una situazione win-win, è bene sempre prestare attenzione alle raccomandazioni fatte poc’anzi, e a quello che si sta facendo. In particolare attenzione alle informazioni che si danno se si compila qualche form, a dove ci si iscrive, e mai e poi mai dare le proprie chiavi private


Spesso le cifre ricevute sono irrisorie, o la Coin ricevuta vale poco, o cala molto di valore in poco tempo. Nel 90% dei casi questi progetti pubblicizzati con gli Airdrop hanno vita breve e finiscono presto nel dimenticatoio, o sono direttamente degli scam.

Ci sono però vari casi in cui non è assolutamente così, e le monete ricevute in regalo si possono apprezzare nel tempo se tenute, se i progetti a cui sono collegate sono validi.  


Dunque, attenzione a selezionare bene i progetti validi distinguendoli dalle cose non serie, non inserire mai le chiavi private su siti improbabili, e non effettuare transazioni per "sbloccare" monete, di cui non c’è assolutamente bisogno.


Per fare un esempio, un Airdrop estremamente interessante che c’è stato di recente è stato quello della famosa piattaforma Uniswap. Chi aveva usato il famoso DEX (Exchange Decentralizzato) per i Token Erc-20 su Ethereum, prima del 1 settembre 2020, ha potuto successivamente fare il Claim, collegando il proprio indirizzo di portafoglio Ethereum, per ricevere in regalo, se eleggibile, 400 Token UNI (il Token di Governance di Uniswap), che in quel momento avevano un contro-valore di quasi 1200$, anche perché in concomitanza UNI era stato appena listato sul famosissimo Exchange Coinbase, cosa che ne aveva fatto salire il prezzo.


Ma ci sono stati airdrop anche di progetti oggi molto affermati come Tron o EOS, o durante l’hard fork di Bitcoin Cash da Bitcoin, ad esempio. 


Il modo migliore per trovare annunci di nuovi Airdrop è sui Forum, Blog e Canali Telegram, Canali YouTube e Social Media in genere dedicati alle Criptomonete


Nel mio Canale Telegram degli Aggiornamenti anche io segnalo quelli più interessanti, per cui secondo me vale la pena interessarsi, e la modalità di partecipazione è agevole. Se volete potete Unirvi dal pulsante seguente.


Un altro AirDrop molto interessante è in arrivo tra pochi giorni, precisamente il 12 Dicembre 2020, ed è quello del Token nativo “Spark” (FLR), di Flare Network, che verrà donato a tutti i possessori di Ripple (XRP). L’arrivo di questo Airdrop è stato uno dei motivi che ha spinto molto al rialzo l’XRP in questi giorni. Exchange come Binance, Coinbase, Crypto.com, Young e molti altri hanno annunciato di supportare l’Airdrop, e partecipare tramite un Exchange è il modo più semplice di ricevere gli FLR.


Il 12 dicembre 2020 (alle 00:00 UTC) verrà scattato lo snapshot, la "foto”, della RippleNet e verranno erogati gli Spark in base a quanto conterrà ciascun indirizzo XRP in quel momento. 


Dunque, se si hanno XRP ad esempio sugli Exchange detti, prima delle 00:00 UTC del 12 Dicembre 2020si riceveranno gratuitamente SPARK (FLR1 a 1 (o più) con i Ripple sull’Exchange. Ad esempio se avete 1000 XRP, riceverete 1000 FLR o più, sullo stesso Exchange, senza fare nulla, e senza che gli XRP vengano toccati.

Ci sono altre modalità per partecipare all'AirDrop, ma tramite Exchange centralizzati è il più semplice. Basta avere Ripple su uno di essi prima dello snapshot. 


L’iniziativa è supportata anche da RippleX, il braccio per gli investimenti di Ripple, che è anche una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni dedicate al gaming, ai media e ai pagamenti. 


Flare Network implementa la Ethereum Virtual Machine (EVM), grazie alla quale le applicazioni Ethereum possono essere nativamente compatibili con i servizi dell’ecosistema XRP. Cioè Flare Network fa da “adattatore” tra l’ecosistema Ethereum e quello XRP, e questo ha destato molto interesse e ha portato molti investitori a comprare e spostare ingenti quantità di XRP sugli Exchange negli ultimi tempi. Attenzione però perché potrebbe esserci anche un possibile calo a ridosso dell'AirDrop, in seguito alla vendita di Ripple presi solo per partecipare, o di possessori XRP che hanno visto salire il prezzo e potrebbero vendere per portare a casa un profitto.  Fate le vostre considerazioni.


La distribuzione degli SPARK avverrà più avanti nel corso del 2021 con il lancio della Flare Network. Bisogna spostare gli XRP sugli Exchange almeno il giorno prima dello snapshot, poiché non sarà possibile depositare o prelevare XRP in concomitanza dello snapshot. Ogni Exchange annuncerà poi se listerà direttamente SPARK o meno, al termine della distribuzione ai possessori di XRP.  


Flare Finance ha inoltre già annunciato che ci sarà anche un secondo AirDrop dopo l’uscita del Token SPARK, dove gli holder di SPARK riceveranno anche la Coin “DFLR” (un Token FLR-20) nell'address Flare, grazie ad uno snapshot del registro Flare che avverrà ad un mese esatto dalla data in cui sarà live la Flare Network.  

Questa Coin DAO Flare (DFLR) sarà utile solo per essere swappata con YFLR, entro 7 giorni da quando la farm Flare Finance andrà live.  


Flare Finance sta sviluppando 6 prodotti DeFi basati su Flare e più dettagli saranno dati in seguito.  



📱 I MIEI SOCIALI:
🟠 Canale Cam.Tv Personale  
🔴 Canale YouTube
📬 Canale Telegram Aggiornamenti
💰 Canale Telegram Offerte e Codici Sconto

🟦 Pagina Facebook

🟣 Instagram



💳 OTTIME CARTE GRATUITE CON BONUS:
FLOWE: Carta di Mediolanum molto attenta all'Ambiente, anche per Minorenni. Usando il Codice ALESSANDROPROS3396 e caricando 5€ ricevi altri 5€ di Benvenuto da convertire in Buoni Regalo di Top Brand.
N26: Carta/Conto tedesca, ottima specie per chi viaggia. Registrandosi da qui o inserendo il codice promo dantec833 5€ bonus dopo il primo acquisto.
CURVE: Carta che contiene tutte le altre per pagare e prelevare sempre con gli stessi dati o risparmiare sulle commissioni di cambio. Registrandosi da qui o inserendo il codice NQ9A73ON 5£  Bonus dopo il primo acquisto
HYPE: Ci si fa tutto ed è gratis nel piano "Start". Se si vuole il "Next" o il "Premium" in abbonamento ma con più funzioni si ricevono 20 o 25€ di Bonus benvenuto alla prima ricarica inserendo il codice SUPER.

 
💶 OFFERTE IN CORSO:

► Amazon Prime Student Gratis per 3 mesi e poi costo abbonamento dimezzato per 4 anni
► Amazon Prime Gratis per 30 giorni
► Amazon Music Unlimited Gratis per 30 giorni
► Amazon Prime Video Gratis per 30 giorni

 
🔐 Exchange, Wallet e Carte Crypto:
Coinbase: Miglior Wallet/Exchange per Bitcoin e Criptomonete. 10$ Bonus in BTC registrandosi da qui appena si sono comprati/venduti 100$ in Cripto.
Binance: Uno dei migliori Exchange in assoluto. 10% di commissione bonus registrandosi da qui.
Ledger Nano X: Hardware Wallet consigliato https://amzn.to/2Rxo8ey
Crypto.com: Piattaforma con vari servizi ed Exchange, che ha anche una Carta con cui spendere le Cripto e che da Cashback. 25$ Bonus registrandosi da qui e mettendo in stake CRO.

🏡 Airbnbhttps://www.airbnb.it/c/aprosperini?currency=EUR. Piattaforma per Affitto a breve termine di case e stanze. Fino a 25€ di bonus per la prenotazione di una casa + 9€ da utilizzare per un'esperienza del valore minimo di 43€

(I link presenti nell'Articolo sono link di affiliazione e danno dei Bonus sia a voi se li usate che a me. Lo sono anche quelli Amazon e a voi non tolgono nulla; mi faranno solo avere una eventuale commissione, così sosterrete il canale. Grazie)