Parliamo di bullismo...

2019-01-12 09:45:50

Parliamo di bullismo che subisci in giovane età quando pesi 35-40 chili e non arrivi al metro e mezzo… e vieni chiamata "monichina" perché sei così piccola che chiamarti Monica suona inadeguato...

Parliamo di bullismo quando sei continuamente schernita e chiamata "grillo", e non per scherzare, ma perché nella stessa classe che frequenti nei primi anni di scuola sei trattata come se fossi pazza… e certo per loro poteva suonare verità visto che no potevano comprendere cosa fosse essere Starseed Indigo ed avere un'esperienza di vita così allucinatamente distante dalla vita dei propri compagni. Parliamo di bullismo quando già negli anni della prima infanzia ti rechi all'asilo con il cuore in gola dopo una notte di incubi, sedati solo da un po' di latte caldo dato dalla propria madre... Parliamo di bullismo quando un bimba rischia di morire sotto i ferri di chirurghi per un loro palese errore insabbiato ed oltretutto impediscono ai genitore di vedere la bimba, con la scusa che starebbe male… quando era per insabbiare il tutto… e quella bimba vede i genitori degli altri e si domanda perché lei non può vedere i suoi… e non le danno il gelato come agli altri bambini… per una bambina che è stata ad un passo dalla morte, non vede i genitori e vede gli altri bambini trattati come lei non lo è è semplicemente devastante... Parliamo di bullismo quando un'insegnante di trascina giù per cinque rampe di scale, aggredendoti verbalmente ed accusandoti di qualcosa che non hai nemmeno pensato e ti trascina davanti ad una direttrice che si rende pienamente conto che non è la bimba a sbagliare, ma è l'insegnante che ha tutto frainteso, e ciononostante non interviene, non chiede all'insegnante di scusarsi, non informa i genitori dell'accaduto... Parliamo di bullismo di compagni di classe che sono così violenti interiormente da usare violenza anche ad un insegnante che non riesce a difendersi perché la sua statura fisica, oltre ad altro, è inferiore di quella del suo compagno.. Parliamo di bullismo quando un ragazzino in adolescenza ti molesta sessualmente e i tuoi genitori ed i suoi non ti credono e difendono lui dalle tue infamanti accuse... Parliamo di bullismo e di compagne di classe che ti accusano di qualcosa che non hai mai commesso e di ragazzine, poco più di bambine, che si atteggiano a donne e non fanno che aggredirti... Parliamo di bullismo quando una direttrice di scuola ti dice che se uno dei compagni di scuola ti molesta sessualmente è colpa tua perché sei tu che non ti vesti in modo adeguato… e tu ti ritrovi a domandarti come fare a nascondere il tuo proprio seno che continua a crescere e che non puoi fisicamente nascondere perché certo in quegli anni i vestiti larghi non esistevano… gli abiti di allora delineavano il corpo e se avevi la disgrazia di non "essere piatta" eri solo candidata alla molestia senza possibilità di difesa o possibilità di evitarlo... Parliamo di bullismo di vivere nel terrore ogni giorno mentre vai a casa perché sul percorso che fai per raggiungerla ogni giorno ci sono dei ragazzini che si divertono ad impedirti di farlo per il semplice gusto sadico di divertirsi a tuo spese... Parliamo di bullismo quando un gruppo di ragazzini ti sequestra, ti violenta e rimangono impuniti e nessuno ti ascolta, nessuno ti difende, nemmeno il proprio stesso fratello o genitori... Parliamo di bullismo quando ti rechi in Inghilterra ad apprendere l'inglese e durante il soggiorno, come adolescente, subisci le molestie sessuali da parte del fratello della donna che ospita e nessuno fa niente... Parliamo di bullismo dal quale non ti riprendi mai perché ti segna a vita e questi sono gli anni che ho vissuto nei miei primi anni di vita... Se pratico la mia professione è perché conosco la sofferenza fisica, emotiva, mentale e spirituale come pochi: ho esperienza come nessun libro, nessun corso o formazione professionale potrà mai insegnarti a comprendere...

Prenotazioni diretta online  

Link per le Prenotazioni online