Marketing Machine

Scuola & Istruzione

Ottimizza i tuoi articoli #CAMTIPS

2019-04-04 14:47:47

Rendi i tuoi contenuti di qualità più fruibili e piacevoli per i tuoi lettori. In questo mondo dove abbiamo sempre poco tempo è indispensabile offrire contenuti di qualità, ma facilmente fruibili.

UN BUON ARTICOLO NON VIENE SEMPRE LETTO

Investire il proprio tempo in ricerche, stesura e correzioni non basta per offrire un contenuto di alto livello. Per questo oggi presteremo attenzione alla forma più che al contenuto. Molto spesso mi ritrovo a leggere articoli scritti molto bene, ma difficili da leggere per l“impaginazione o per i molti refusi dovuti alla scrittura di getto. Alcune volte queste difficoltà mi portano a rinunciare a finire di leggere l“articolo e sono convinto che accada anche a te. Puoi avere diversi approcci alla creazione di un contenuto, io mi limiterò a darti qualche suggerimento per renderti il lavoro più semplice e migliorare il risultato finale per i tuoi utenti. Iniziamo considerando che tutti, nessuno escluso, abbiamo fretta, quindi chi decide di investire il suo tempo nella lettura di un articolo avrà di sicuro piacere nel trovare agevole e scorrevole la lettura. Per ottenere questo risultato ti consiglio per prima cosa di essere diretto. Non girare intorno alle cose, vai dritto al punto e i tuoi lettori apprezzeranno i tuoi scritti. L“IMPORTANZA DELLA BOZZALa brutta, come veniva chiamata quando eravamo trai banchi, è di fondamentale importanza. Oltre a semplificarti il lavoro ne alzerà il livello qualitativo. Suggerisco di utilizzare una App che vi permetta di creare le vostre bozze ovunque siate e di poterle trovare comodamente su qualunque dispositivo utilizziate abitualmente. Personalmente sto usando Google Keep Note anche se minimalista se create prevalentemente contenuti testuali può fare al caso vostro. Ora hai uno strumento che ti aiuterà a eliminare i refusi, a migliorare la tua impaginazione e soprattutto proteggerà il tuo lavoro da errori di rete o aggiornamenti della pagina internet. Andiamo a vedere le singole parti di cui è composto il nostro articolo e qual“è il loro scopo. Il titolo deve essere incisivo, attrarre l“attenzione ed incuriosire. Il titolo è la parte principale dell“indicizzazione del tuo articolo, cerca di evitare titoli astratti o troppo fantasiosi che hanno connessioni deboli con il contenuto del testo. L“ immagine principale deve essere evocativa e catturare l“attenzione dell“utente. Come dicevo prima siamo tutti di fretta e un“immagine scelta accuratamente può fare la differenza tra un articolo apprezzato e uno preso in scarsa considerazione. Usa il testo introduttivo per stimolare la curiosità del lettore proiettalo già nella lettura del corpo dell“articolo. Non dilungarti troppo, ricorda che è solo l“introduzione. Per quanto riguarda il corpo del testo la cosa a cui si deve prestare particolare attenzione è l“impaginazione. Molto sottovalutata, ma incredibilmente importante.Impagina il testo in modo leggibile, separa i periodi e utilizza frasi brevi, così eviterai di affaticare il lettore inutilmente rischiando di perderlo prima della fine.Per quanto riguarda le immagini sono sicuramente una parte molto importante del tuo articolo, cerca solo di fare in modo che le immagini non vadano ad interrompere il flusso narrativo. Presta anche attenzione che le immagini siano coerenti con il testo e magari che possano offrire al lettore informazioni aggiuntive che a parole sarebbe complesso esprimere come ad esempio con tabelle, grafici o slide. AGGIUNGI GLI ULTIMI RITOCCHIEvidenzia le parole chiave usando il grassetto, così permetti al lettore di poter trovare l“informazione che cerca a colpo d“occhio. Inserisci i link esterni che possono aiutare il lettore ad approfondire. Non aver paura che il lettore abbandoni la lettura del tuo articolo per approfondire, ricorda che puoi scegliere di far aprire i link esterni in un“altra pagina, mantenendo cosi il tuo lettore sul tuo articolo. Aggiungi una mappa se il tuo articolo parla di un luogo fisico. Vedo quotidianamente post che mostrano bellissimi luoghi, ma non offrono alcuna informazione su di essi rendendo di scarsa utilità il contenuto.Aggiungi anche un modulo contatti. Questo modulo è molto personalizzabile, quindi puoi usare tutta la tua creatività per creare una Call to Action ad hoc per ogni tuo articolo. Ora non ti resta che aprire l“anteprima e verificare che sia tutto perfetto per poi pubblicare il tuo articolo. Condividilo sui tuoi canali social e tendi l“orecchio, in pochi istanti sentirai riempirsi il maialino. Foto di Werner Moser da Pixabay