Giovanni N

Top Founder Executive

https://www.youtube.com/watch?v=Qvh4xZvQdkI Stephen Sherry lavora nel suo laboratorio come carpentiere e suona la chitarra nel suo giardino. È in grado di guidare, camminare e parlare correttamente. Niente di strano, eppure un risultato straordinario considerando la diagnosi del 1999... Conosciuta anche come "malattia di Lou Gehrig", la SLA (sclerosi laterale amiotrofica) è una malattia neurodegenerativa caratterizzata da un progressivo indebolimento del tono muscolare e degli arti con conseguente difficoltà di movimento, parola e respirazione. La SLA è la malattia che ha colpito Stephen Hawking (matematico, astrofisico e cosmologo), Jason Becker (chitarrista compositore), Stefano Borgonovo (allenatore e calciatore italiano). Dopo tanta ricerca e sperimentazione Stephen è riuscito a ottenere significativi miglioramenti che gli hanno permesso di tornare alla sua vita quotidiana. Come ha fatto? Ecco i suoi suggerimenti tradotti in italiano. 01. Fai ricerca su Internet 02. Prendi integratori vitaminici 03. Disintossicati con terapia chelante orale 04. Segui una dieta pulita e leggi le etichette (alimentari) 05. Valuta ogni terapia consigliata 06. Non accettare la prognosi 07. Programma la tua mente per guarire 08. Medita 09. Rimuovi le otturazioni dentarie in amalgama 10. Abbi fiducia di poter vincere la SLA 11. Sii disposto a sperimentare 12. Segui il tuo intuito 13. Accogli il supporto da parte di familiari e amici 14. Usa i sintomi come indicatore per modificare il protocollo 15. Mantieni un atteggiamento mentale positivo Molte altre persone affette dalla stessa malattia hanno sperimentato metodi di guarigione alternativi e hanno arrestato o regredito l'avanzare della malattia tornando a una vita normale. Anche se nessuno di questi ha ancora trovato un definito "protocollo di cura", il confronto delle loro storie presenta degli elementi ricorrenti nello stile di vita e abitudini come per esempio un atteggiamento mentale positivo, riabilitazione motoria, rimozione dei metalli pesanti, disintossicazione e una maggiore cura dell' alimentazione. Per maggiori informazioni e testimonianze: www.healingals.org

Le ultime notizie sul coronavirus e la sua diffusione in Italia hanno sollevato molte polemiche e parecchia preoccupazione. Nel mezzo della confusione e della paranoia filtrare le informazioni per comprendere la situazione è un ulteriore complessità. Tuttavia, secondo le fonti ufficiali pare sia chiaro che i soggetti più a rischio sono quelli con un sistema immunitario già debilitato da situazioni pre-esistenti. "Le persone più suscettibili alle forme gravi di Covid-19 sono gli anziani e quelle con malattie croniche quali diabete e malattie cardiache. " www.salute.gov.it/nuovocoronavirus. Quale occasione migliore per riprendere in mano la nostra salute fortificando le nostre difese? ☀️ Aumentare l'esposizione solare ⛺ Respirare aria pura 🌊 Idratarsi con acqua pulita 🥗 Nutrirsi con moderazione 🍎 Mangiare cibi allo stato naturale 🚭 Abbandonare fumo, alcolici e intossicanti 🤸‍♂️ Fare esercizio fisico 😴 Migliorare la qualità del riposo 😌 Ridurre lo stress e la preoccupazione 🧘 Meditare 🧑‍🤝‍🧑 Circondarsi di persone positive 🤹‍♂️ Svolgere attività ricreative 🦸‍♂️ Avere uno scopo nella vita Il nostro sistema immunitario sono "le guardie del castello". Le nostre difese dipendono in larga misura dalla scelta del nostro stile di vita. Ogni giorno abbiamo l'opportunità di decidere come vivere, se lasciare la fortezza vulnerabile agli attacchi esterni, o costruire la sua invincibilità a partire dall'interno delle sue mura.🏰 Rimaniamo calmi e rinforziamo il nostro sistema immunitario! 💪🙂

https://www.youtube.com/watch?v=IQlNv2Au-Lg Il Dr. Braden Kuo, gastroenterologo americano, ha confrontato la digestione di due tipi di ramen (tagliolini in brodo giapponesi) grazie a una pillo-telecamera. 2 ore più tardi i ramen fatti in casa sono pressoché disintegrati, mentre quelli istantanei sono rimasti quasi com'erano dentro la loro confezione. I ramen istantanei, sono un pasto molto economico e veloce da consumare, ma talmente processato e raffinato industrialmente da rimanere semi-immortale sugli scaffali e invincibile anche dentro lo stomaco. I soldi e il tempo che si risparmiano con alimenti di bassa qualità si pagano presto con gli interessi. Si associa spesso la stanchezza allo sforzo fisico e l'esaurimento allo stress psicologico, ma una digestione lunga e difficile spreca ancora più energie fisiche e mentali e con incredibile velocità. La natura ci offre continuamente la migliore qualità con alimenti appetitosi e facilmente digeribili perché già "raffinati" dalla forza del sole, aria, acqua e terra. "Piatti pronti" che costano molto meno degli alimenti confezionati e non richiedono trattamento o grandi preparativi. Con una dieta naturale non serve ingoiare una telecamera per seguire l'esito della digestione. Basta provare i benefici interni ed esterni di una digestione snella e veloce da cui riceveremo in dono prestanza fisica, lucidità mentale e protezione da numerosi disturbi.

1 2 3 4 5