Metodologia utile all'inclusione e alla gestione della classe: il CIRCLE TIME!

2018-08-09 07:17:54

Il circle time è un momento di dialogo e condivisione durante il quale gli alunni sono seduti in cerchio insieme a un insegnante coordinatore. L’insegnante funge da mediatore, proponendo gli argomenti da trattare e moderando gli interventi. Si tratta di uno scambio democratico poiché insegnante ed alunni sono messi sullo stesso piano, si confrontano alla pari. Gli obiettivi principali di questo cerchio sono l’inclusione e la discussione; ciascun alunno si dovrebbe sentire parte di un gruppo e, ciascuno con i propri tempi e modi, dovrebbe rivendicare un ruolo attivo all’interno della comunità. E’ una metodologia che permette di soddisfare tanto il bisogno di inclusione quanto quello di individualità dei bambini, tutto questo senza sentirsi giudicati, in un ambiente protetto. In questo senso è importante che l’insegnante mantenga un atteggiamento di ascolto attivo, non giudicante. Il circle time è una metodologia utile per miglliorare l’ascolto della classe, specie nelle “nuove classi” e nei contesti in cui si cerca di realizzare l’inclusione , promuovere la partecipazione al dibattito degli alunni più timidi e stimolare lo spirito critico.

L 'energia spiegata ai bambini

2018-08-07 16:16:54

Nell'anno in cui nella nostra scuola era stata scelta la tematica dell'energia, con le colleghe ci siamo chieste come poter spiegare un argomento così complesso ai bambini di sette anni . Unica soluzione .... qualcosa di divertente, coinvolgente e concreto! Abbiamo costruito il librone dell'energia e ogni pagina era collegata all'energia e ai 5 sensi del nostro corpo . Naturalmente con un tocco artistico e fantasioso come solo i bambini possono fare !

103  

Il gioco dei verbi

2018-08-04 15:14:59

Il gioco è un alleato potente per l’apprendimento, capace di coinvolgere anche i più timidi e di ottenere effetti più profondi e duraturi della semplice ripetizione. La grammatica, per molti piccoli studenti, è  una noia mortale; il gioco dei verbi si offre come volontario per portare un po’ di movimento, allegria e perfino un briciolo di sana competizione “Ogni volta che si insegna qualcosa a un bambino gli si impedisce di scoprirla da solo”.  Piero Angela Provata e verificata..... i miei alunni si sono proprio divertiti!!!

106  
1 2 3 4 5 6