BODYPAINTING ART

l'arte dei corpi dipinti

Come mai dipingere il corpo è diventato così popolare?

Scopri il mondo del bodypainting e perchè da un pò di anni stiamo assistendo all’espansione di questa nuova forma d’arte.


Un mondo a colori

Da un pò di anni stiamo assistendo ad un’esplosione di questa nuova forma d’arte che consiste nel dipingere completamente il corpo umano (con colori studiati apposta per questo scopo) e/o nell’applicazione di effetti speciali: la troviamo utilizzata nel cinema, nel teatro, nella pubblicità, nella fotografia, negli show televisivi, negli eventi promozionali, nelle feste, ecc.
Sarà sicuramente capitato anche a te di vedere qualche artista all'opera in tv, sui social o magari anche dal vivo.
Prima che la pittura sul corpo diventasse così popolare, il mondo del bodypainting aveva iniziato a formarsi all’interno di piccoli festival e concorsi dedicati a quest’arte.
Gli artisti, come si sa, son spesso alla ricerca di nuovi linguaggi espressivi che possano permettere loro di esprimere al meglio le proprie idee e ispirazioni e molti di loro (mi ci metto dentro anch’io!) ne hanno sentito il richiamo.

La genesi 

A partire dagli anni ‘90 del secolo scorso, alcuni artisti iniziarono a sperimentare la pittura su corpo, riallacciandosi alle esperienze di bodyart di Veruska negli anni ‘70 e di Keith Haring che negli anni ‘80 dipinse il corpo di Grace Jones.
Alcuni di loro, animati da comune ispirazione, decisero di riunirsi e dare vita ad un piccolo evento pubblico. Accadde in Austria nel 1998 nella località di Seeboden, sull’omonimo lago: in quell’anno ebbe luogo il primo festival europeo di bodypainting. Vi partecipò un piccolo numero di artisti con lo scopo di creare un’attrazione turistica molto particolare e decisamente all’avanguardia. L’iniziativa fu talmente apprezzata dal pubblico che venne riproposta l’anno successivo.
Nel 1999 infatti il festival fu riproposto inserendo però anche un concorso che prevedeva dei premi per i bodypainting più belli.
I tempi erano maturi e il festival era destinato a crescere sempre più: anno dopo anno infatti vennero aggiunte nuove categorie arrivando alle orecchie e agli occhi di centinaia di artisti in tutto il globo che, per un misterioso disegno cosmico, sembrava non aspettassero altro.

Il festival mondiale

Nel 2003, visto il crescente interesse da parte degli artisti e del pubblico, il festival passò da European Bodypainting Festival a World Bodypainting Festival (WBF): era divenuto a tutti gli effetti il Festival Mondiale di Bodypainting.
Quest’anno (2021) il festival, che si svolge regolarmente ogni anno nel mese di luglio, è arrivato alla 24° edizione con 14 categorie di gara che si disputano a ritmo incalzante durante tre giornate ricche di colore, musica, concerti, eventi e spettacoli.
(La nuova location dal 2017 è nel Goethe Park al centro della città di Klagenfurt - Austria).
Gli artisti si sfidano in gare di abilità e creatività in varie categorie: pennello, aerografo, effetti speciali, facepainting, creative make-up, installation art, camouflage, open category, ecc. trasformando le loro modelle o modelli in vere e proprie opere d’arte viventi.

Alla fine di ogni giornata di gara vengono nominati e premiati i vincitori sia per le categorie professionisti, che acquisiscono anche il titolo di Campione Mondiale, che per le categorie amatoriali.

Modelle e modelli solitamente, anche se non necessariamente, sono performer ( ballerine, giocolieri, acrobati, cantanti, ecc.) che grazie alle loro abilità espressive danno vita a veri e propri spettacoli. Alla fine di ogni giornata infatti, prima delle premiazioni, si esibiscono sul grande palco del festival ognuno con una propria performance che va ad animare ulteriormente l’opera dipinta sul loro corpo, creando un momento di spettacolo assolutamente unico nel suo genere. 
Anche per modelle e modelli sono previsti dei premi per espressività ed interpretazione.

Un altro premio molto ambito all’interno del festival è il premio fotografico.
Centinaia di fotografi da tutto il mondo si riversano infatti ogni anno all’interno del festival per immortalare le opere d’arte viventi, regalandoci scatti indimenticabili senza i quali non resterebbe memoria dei tanti bellissimi lavori di body painting realizzati dagli artisti in gara.
C’è spazio quindi anche per i fotografi che vogliano confrontarsi in una competizione all’ultimo click; anche per loro ci sono premi e titoli di campione Mondiale da vincere.


Il successo di questo festival è confermato anche dai numeri: centinaia di artisti partecipano ogni anno provenendo da più di 50 Paesi nel mondo con un numero di visitatori che ha ormai superato i 30mila.
Ti assicuro che è un festival davvero immersivo e coinvolgente in tutti i sensi anche se partecipi solo come spettatore.
Infatti durante i tre giorni del festival non solo ne puoi vedere di tutti i colori (nel vero senso della parola!), ma puoi anche assistere a vari spettacoli, sfilate, performance e concerti dal vivo.
Inoltre puoi trovare tanti punti di ristoro in cui consumare cibi di varie etnie grazie alla presenza di vari stand di street food. Ovviamente non manca nemmeno la buona birra! 

(Purtroppo la pandemia da covid-19 ha impedito lo svolgersi dell'edizione del 2020, che si è tenuta solo on line per dare modo agli artisti di poter comunque competere. Speriamo bene per quest’anno!)

Altri festival nel mondo

Sulla scia del successo di questo festival e del successo che il bodypainting ha riscosso in ogni dove, anche grazie ovviamente al tam tam mediatico sui social e in televisione, ne sono nati molti altri dislocati in varie parti del mondo: negli Stati Uniti, in Australia, in Korea del sud, in Guinea Equatoriale, in Messico e naturalmente in Europa.
Solo in Italia se ne contano minimo una decina: il più ambito e famoso è senza dubbio il “Campionato Italiano dei corpi dipinti” che si tiene ogni anno a Garda (Veneto) nel mese di giugno. Qui vengono decretati e premiati i Campioni Italiani nelle varie categorie di gara.
Anche questo è un festival da non perdere assolutamente.


Se questo articolo ti è piaciuto ti invito a seguire il mio canale "Bodypainting Art" in Cam.Tv cliccando su "seguimi".
A presto per altre news e curiosità su questo meraviglioso mondo a colori.
Ciao :) 

by Marzia Bedeschi