Eccomi! Sono una che colleziona emozioni, tramonti, nuraghi e domus de Janas. Sono una distratta, una ritardataria, un essere in continua evoluzione, una che...non e' mai tardi.. e delle volte invece lo e' stato!E tutto si puo' fare, disfare e rifare

Mi presento

Chi sono.

Chi sono?

Non saprei definirmi esattamente. Ho passato anni a chiedermelo, non trovandomi in nessuna categoria; provandomi maschere in faccia e filtri nell'anima. Poi sono cresciuta e ho iniziato semplicemente a vivermi.

Credo che tutti noi facciamo parte di un sistema in continuo mutamento e con esso ci adattiamo.

So con certezza di essere come l'acqua, in divenire, fluisco e scorro; sì, scorro cosi' come fa un fiume nel suo letto, io scorro nel disegno della mia vita, delle volte trasparente e altre colorata.

Cosa so di me

Sono certa di quello che provo e so dargli un nome, mi fido solo di cio' che "sento". Non mi vendo e tantomeno mi svendo, neppure per un sorriso. 

Combatto per cio' in cui credo e per le ingiustizie a costo di farlo anche contro i mulini a vento.

Sono una che si emoziona e si commuove spesso... ma piangere non mi ha mai tolto nulla, anzi mi ha aggiunto.

Ho imparato a vivere il "qui e ora" , ma ho un pessimo rapporto con il tempo; infatti io non cammino, corro!

Il tempo scorre troppo veloce ,inesorabilmente, cerca di portarsi via qualcosa di non fatto, di non detto o peggio ancora, di non "sentito". Lo fa per farci vivere di rimpianti, ma io corro e raramente non dico cio' che "sento" e provo.

Amo... amo infinitamente mia figlia, mio marito e me stessa

Amo il mare e l'universo mi ha fatto il dono di nascere in Sardegna

Grazie 

Tempo libero

Leggere, camminare, quando posso immersioni, cercare nuraghi e domus de janas non censite, prendere energia megalitica nelle tombe dei giganti a piedi nudi, dipingere, creare e tanto altro.

Le mie competenze

Non so esattamente cosa faro' da "grande", ma mi occupo di diverse cose in ambiti differenti.

Il mio percorso di studio si puo' definire umanistico; prima divento una maestra con un diploma magistrale poi, il mio grande amore per la filosofia e la psicologia mi spinge a studiare Psicologia, ma a tre esami dalla laurea incontro per caso il mondo olistico, occidentale e orientale; abbandono gli studi e corso dopo corso divento una massaggiatrice. Lo rifarei.

Mi occupo ancora di bambini, in particolare di coloro che hanno disturbi dell'apprendimento. 

Mi resta l'amore per la comunicazione (verbale e non) e la psicologia dinamica.

Mi piace studiare e continuare a conoscere e sapere.

E poi...

Ognuno di noi porta in se' la "creazione".

Nel mio tempo libero mi diletto a realizzare materialmente cio' che mi passeggia in testa.

E' cosi' che nasce la mia officina selvatica 

I saponi delle Janas e le candele in cera di soia

I miei saponi nascono per mia figlia, la quale fin da neonata ha sviluppato il suo rifiuto per il sintetico. 

Feci dei laboratori e dei corsi affinché potessi autoprodurre i detergenti e i detersivi. La cosa mi appassiono' tanto da farne sempre di piu' e sempre diversi. Ancora oggi, dopo 12 anni continuo a farli.

- La mia pagina Facebook

I saponi delle Janas e le creazioni selvatiche

La luce

Le mie candele sono realizzate in cera di soia naturale. Adoro colare la cera in contenitori naturali come legno e bambù, ma anche vetro, ceramiche e alluminio.

Calchi d'amore che diventano opere d'arte

La gravidanza e' tra i piu' grandi miracoli della natura.

Questa e' la mia piu' grande passione artistica. Li realizzo su commissione con  materiali innovativi derivati dalla ceramica e resina per renderli indistruttibili e sono completamente personalizzabili.

Non solo pancine ma anche mani e visi.

- La mia pagina Facebook 

Officina artistica JAS- Belly cast e sculture