Michele Scalini

scrittore

Michele Scalini

Non leggete, come fanno i bambini per divertirvi, o come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere. (Gustave Flaubert)

Biografia

Nasce nel 1974 a Jesi, dove vive tutt’ora.

Ha conseguito gli studi presso una scuola di formazione professionale ed ha lavorato per anni nel settore dell’automazione industriale, svolgendo l’attività all’estero e su territorio nazionale.

Amante della lettura, è cresciuto coi classici come “Papillon”, “L’isola del tesoro” e i romanzi di avventura del mitico personaggio Conan.

In seguito si è dedicato a letture più specifiche riguardanti la mitologia antica, il mondo del mistero e la geopolitica.

É appassionato di film e di serie televisive di fantascienza, con un’innata curiosità rivolta verso quegli scenari post-apocalittici che hanno ispirato alcuni suoi romanzi.

Circa sei anni fa, scopre la passione per la scrittura.

Accadde quasi per caso, in un periodo difficile, dove si trova ad affrontare un lungo periodo senza lavoro.

Una mattina, decide di cercare in rete, dei suggerimenti per reinventare la propria vita, per cercare nuovi stimoli, nel tentativo di risollevarsi da quella situazione.

Trova una lista di attività da valutare.

Le consulta con attenzione, cercando di capire quale fosse più adatta a se.

A metà della lista trova scritto “scrivi un libro”.

Legge quella voce diverse volte fino a dire a se stesso “ok, scriviamo un libro”.

Da quel giorno non si è più fermato, non riesce più a farne a meno.

Da quel giorno ha scoperto una nuova parte di se che neanche sapere di avere.