da sapiens a felix

Spiritualità & Filosofia

La volontà di guarire

2019-05-07 16:01:08

Questo volto non è conosciuto da molti eppure Norman Cousins è stato un personaggio fondamentale per le nuove frontiere della medicina. Colpito da una forma molto aggressiva di Spondilite Anchilosante gli danno pochi mesi di vita, tormentata da atroci dolori, ma Norman decide di guarire.

La leva di Norman Cousin

Siamo a metà degli anni 60 del secolo scorso, Norman Cousin, giornalista scientifico, è appena rientrato da un viaggio in Russia. Non si sente tanto bene e va a fare un visita di controllo

L’esito non è molto felice perchè gli diagnosticano una spondilite anchilosante, una forma di artrosi che porta al blocco progressivo di tutte le articolazioni e promette pochi mesi di vita da trascorrere con dolori sempre più lancinanti.

Ma Norman Cousin non si perde d’animo, sulla base delle proprie conoscenze scientifiche e con la collaborazione del suo medico di fiducia decide di curarsi con una terapia molto particolare.

Norman Cousin ha seguito gli studi di Linus Pauling, Premio nobel per le sue ricerche sulla vitamina C che è un potente antiossidante e potrebbe contrastare le calcificazioni tipiche della spondilite.

Inoltre Norman Cousin è convinto che le emozioni positive giochino un ruolo importantissimo anche per la salute fisica e mettendo insieme le due cose da forma alla sua terapia : 25 grammi di vitamina C al giorno per via endovenosa e per combattere il dolore, invece della morfina, si fa dalle due alle quattro ore di risate al giorno.

Fatto sta che contrariamente al parere degli specialisti, un po’ alla volta, invece di peggiorare, Norman Cousin sta sempre meglio e invece di morire, dopo un anno riprende il suo lavoro di giornalista.

La psico-neuro-endocrino-immuno-logia per tutti

Passeranno diversi anni prima che Norman Cousin racconti la sua storia in un libro che esce negli Stati Uniti nel 1979 con il titolo “Anatomia di una malattia” e che sarà pubblicato in Italia nel 1982 con il titolo italiano “La volontà di guarire“.

Sarà proprio questo libro che darà un nuovo impulso alle ricerche nel settore della psico-neuro-endocrino-immunologia la scienza che propone la visione olistica dell'essere umano: corpo e mente sono due facce della stessa medaglia che interagiscono ininterrottamente tra di loro.

Il libro di Norman Cousin, con un linguaggio tanto semplice quanto rigorosamente scientifico, mette in luce proprio la possibilità per ognuno di noi, di attivare quegli straordinari meccanismi naturali che permettono di rigenerare salute fisica e gioia di vivere senza ricorrere a preparati chimici industriali.

Forse anche per questo motivo, il suo libro pur ricco di preziosi suggerimenti che tutti potrebbero mettere in pratica, dopo la prima edizione del 1982 non è più stato ristampato.

1