PERCHÈ LE SOFT SKILLS SONO COSÌ HARD?

2019-02-28 14:45:22

Abbiamo già parlato in un precedente articolo del fatto che, senza una buona strategia, nessuna tecnologia permette di ottenere risultati miracolosi....... leggi tutto l'articolo qui sotto !!!

Abbiamo già parlato in un precedente articolo del fatto che, senza una buona strategia, nessuna tecnologia permette di ottenere risultati miracolosi. Nell'ambito del marketing, molti imprenditori si ostinano, nonostante tutto, a concentrare gran parte delle loro energie nella ricerca dell'ultima avanguardistica tecnologia, con l'obbiettivo di aumentare la visibilità e il fatturato della loro azienda. In molti, purtroppo, subiscono la seduzione della tecnologia e solo pochi si rendono conto che è la strategia ad essere la componente fondamentale sulla quale fondare tutto il resto. Una cosa molto simile accade quando si parla di Soft Skills e di Hard Skills. Saprai certamente cosa intendo con queste due espressioni. Le Soft Skills sono tutta una serie di qualità individuali che ogni persona e ogni lavoratore possiede in modo diverso. Stiamo parlando ad esempio di autonomia, fiducia in se stessi, capacità di pianificazione, capacità di leadership ecc. Sono tutte abilità fondamentali per la buona salute di una azienda che vuole essere performante e competitiva. E' importante saperle riconoscere nei propri collaboratori e sapere che ognuna di esse può essere allenata e migliorata. Le Hard Skills sono invece le competenze tecniche, gli strumenti che ogni professionista, nel suo specifico ambito di competenza, deve saper utilizzare al meglio per svolgere le mansioni caratteristiche di ogni professione. Oggi, si potrebbe dire che le Soft Skills stanno alla strategia come le Hard Skills stanno alla tecnologia. Molti imprenditori purtroppo si concentrano solamente sulle Hard Skills dei propri collaboratori, o delle persone che vogliono assumere, senza prendere in considerazione le Soft Skills. Non voglio assolutamente dire che le Hard Skills non siano importanti, anzi sono fondamentali. Se però i tuoi collaboratori non possiedono un buon livello di Soft Skills, non ci sono Hard Skills che tengano. Potrai assumere anche il designer più talentuoso, il grafico più creativo o il programmatore più veloce del mondo, ma se ognuna di queste persone non sarà in grado di dialogare empaticamente all'interno del proprio team, non avrà la capacità di gestire lo stress, di lavorare in autonomia, di gestire le informazioni e la comunicazione, ti troverai in breve tempo a dover gestire un grosso problema. Ricorda inoltre che il primo ad essere allenato sulle Soft Skills dovrebbe essere l’imprenditore stesso, dovresti essere tu! Se non imparerai ad “essere” un imprenditore migliore, non riuscirai a dare tutto quello che oggi il mercato richiede, figuriamoci i tuoi collaboratori. Le Soft Skills sono quindi una condizione imprescindibile e sono ciò che fa la differenza tra un'azienda di successo e una destinata al fallimento. Per le aziende, in questo momento, sono le Soft skills ad essere le vere e proprie Hard Skills. Le aziende sono comunità di persone e oggi, che la tecnologia in molti settori sta diventato sempre più friendly, ciò su cui puntare per incrementare il successo di una organizzazione sono assolutamente le Soft Skills Durante il Weekend del Valore, che si terrà a Padova il 29 e 30 marzo, tratterò questo argomento in maniera approfondita. Clicca qui per vedere di cosa si tratta: http://weekenddelvalore.com/ A presto e Buon Valore! Claudio

2