Sono un vorace lettore e un autore indipendente. Metto a disposizione la mia passione e le conoscenze di self-publishing, con una visione d'insieme sulle due facce della stessa medaglia: il libro, dal punto di vista del lettore e dello scrittore

CB-Romanzi Christian Biasi - Autore

Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore."

-Joseph Conrad-

Sono Christian Biasi e sono un autore indipendente.

Utilizzo gli strumenti del self-publishing per pubblicare le mie opere di narrativa e i miei manuali di cucina e ricette.

Voglio condividere con te queste mie passioni sulla lettura, e le conoscenze sulla scrittura e auto-pubblicazione, che ho acquisito nel corso degli anni coltivando queste passioni.

Non voglio proporti metodi e corsi di scrittura tecnici e impegnativi, ma semplicemente condividere le mie esperienze e i mei scritti, attraverso articoli e spunti guida, che ti possano essere di ispirazione per il tuo amore per la lettura, e aiutarti a metterti in gioco anche con la scrittura, in particolare di fiction e narrativa.

Benvenuto in CB-Romanzi

Christian Biasi

Celtic Saga Libro III Le Sabbie del Destino
''Sorretto da una scrittura chiara, precisa, adatta al momento e alla situazione, Christian Biasi confeziona un romanzo che non ha nulla da invidiare ai più noti del genere. Con abilità e maestria, supera la difficoltà di lavorare con corrispondenza ai due generi, ognuno dei quali ha le proprie regole da rispettare. Ecco così che romanzo storico e fantasy convivono, rappresentando due mondi paralleli, uno reale e l’altro immaginario, che hanno uno sfondo storico in comune, anche se quest’ultimo sembra prendere spesso il sopravvento.
Scene di azione, battaglie, intrighi e buio, ma anche scene familiari, amicizie e amore rendono questo romanzo verosimile e appassionante, come i suoi protagonisti. Un romanzo complesso e corposo dove non può passare inosservata la solida e certosina ricerca storica e mitologica, l’approfondimento filologico, l’interpretazione di fatti e personaggi basata sul esame di testi, documenti e notizie storiche.
Una lettura fantasiosa e affascinante, una saga di grande aderenza storica, ritmata, ricca di azione e umanità, consigliata non solo agli appassionati del genere, ma a tutti i lettori curiosi.''

Dianora Tinti - Scrittrice e giornalista

Un romanzo storico ispirato da un mistero archeologico

La Spada di Ulfberht – romanzo di Christian Biasi

Dal mistero delle prodigiose spade Ulfberht, forgiate con una qualità dell'acciaio in anticipo di mille anni sulle tecnologie dell'Alto Medioevo, prende spunto un romanzo che, seppur aderente alla realtà storica, la arricchisce con il coinvolgimento di elementi del folklore vichingo, che tanto sono cari al nostro immaginario collettivo.

Sullo sfondo delle lotte dinastiche dell'Impero Carolingio, una storia di intrighi e mistero, dove l'amore e l'odio si mescolano in una miscela sorprendente.

Come è possibile che Arnar, un ragazzo che non ha mai conosciuto suo padre e figlio di una donna dei Franchi, prigioniera dei Vichinghi, possa essere l'unico in grado di svelare il più grande segreto del Regno dei Franchi?
Questo è quello che si domanda Arnar, quando Hersir Hakon, il nobile che ha in mano il destino di sua madre, lo invia in quelle terre, per scoprire l'arcano delle leggendarie spade a marchio Ulfberht. Chi è Ulfberht? Come farà Arnar a portare a termine questa missione? Dove lo sta portando il monaco Alberico, che gli fa da guida verso il cuore dell'Impero Carolingio, scosso da guerre intestine?

Queste sono solo alcune cose che Arnar non sa, come non sa neppure che incontrerà Astrid e tutto non sarà più come prima, per lui, e per tutti coloro che sono coinvolti in questo mistero. 

La sua attenzione era quasi completamente incentrata su quegli occhi turchesi, fieri e incuriositi allo stesso tempo, che lo scrutavano da oltre le sbarre di ferro e di quercia della gabbia. Astrid lo fissava, incatenata al carro, sporca della polvere della via e con dei lividi scuri sul volto. Era vestita con un abito ormai logoro e quasi stracciato, ma che doveva essere stato di nobile e ricca fattura, fino a non molto tempo addietro.

Arnar non riusciva a staccare lo sguardo da lei, era la creatura più bella che avesse mai visto e, nonostante la bionda chioma arruffata, e la pelle arrossata e abbronzata per le intemperie e dal sole, a cui doveva essere stata esposta da quando era stata rinchiusa in quella orrenda prigione a cielo aperto, il giovane franco non faceva fatica ad immaginarla come la nobildonna che doveva essere stata, fino alla sua cattura da parte dei Franchi.

Doveva avere più o meno la sua età. Sì, forse un anno di meno, valutò Arnar, che sotto il cappuccio le sorrise d'istinto. La ragazza lo ricambiò, ma solo con un fuggevole lampo negli occhi, che ammiccarono verso di lui, per poi tornare repentinamente fieri e imperscrutabili.

Nella mente di Arnar passò un pensiero, rapido e tuonante come un fulmine di Thor.”

Per ricevere  gratuitamente il formato

PDF del mio racconto breve ''L'Ossessione di Hakon''

PAGINA FACEBOOK

LIBRI ED EBOOK

ARTICOLI CB-Romanzi

Storico o fantasy? No, fantasy storico!

GENESI E SVILUPPO DI UN ROMANZO STORICO

AMBIENTAZIONE STORICA DI UN ROMANZO

ISPIRAZIONE DI UN ROMANZO:

IL SEGRETO DELLE SPADE ULFBERHT

UNA LOCATION PERFETTA: NEL CUORE DEL ROMANZO

I MIEI CANALI Cam.TV