"Ogni opera d’arte è figlia del suo tempo, e spesso è madre dei nostri sentimenti". Lo spirituale nell'arte di  Wassily Kandinsky. Benvenuti nello spazio dedicato all'Arte e agli Artisti e condiviso per la realizzazione di Mostre d'Arte online

Arte CreAzione è il primo canale su Cam.Tv interamente dedicato all'Arte ed agli Artisti contemporanei che offre la possibilità di esporre le proprie opere d'arte GRATUITAMENTE.

Arte CreAzione a differenza delle gallerie d'arte che chiedono continuamente denaro per far esporre gli artisti, condivide con pittori, scultori, fotografi e grafici il proprio spazio espositivo virtuale.

E' una nuova opportunità per gli artisti che desiderano promuovere il proprio talento senza investimenti di denaro.

Arte CreAzione si propone di mettere in contatto l'artista con il pubblico interessato alla sua arte e di gestire eventuali transazioni in Likecoins.

Arte CreAzione in piena filosofia con la piattaforma di Cam.Tv, vuole costruire le giuste sinergie per dare un sostegno agli artisti talentuosi che trovano enormi difficoltà ad affermarsi e tirare fuori la loro unicità.

Grazie all'ottimo posizionamento su Google e alle continue condivisioni con altri social, Arte CreAzione può vantare una grande visibilità che si traduce in una grande opportunità per gli artisti che si promuovono sul canale.

ALIENAZIONE DELLA CLASSE OPERAIA

L'opera "Alienazione della classe operaia", in concorso al Premio Bruno Buozzi indetto dalla Uil-Fiom per ricordare la storica figura del dirigente sindacale, assume un carattere più figurativo - rispetto al resto della produzione pittorica dell'artista, - per poter in modo più efficace concettualizzare il dramma umano della condizione operaia. L'elemento icastico-figurativo che simboleggia l'alienazione - la maschera, messa in evidenza dall'ovalizzazione centrale dell'immagine, quale esasperazione del volto operaio, allegoria dell'annichilimento della personalità sotto le mentite spoglie di uno strumento di protezione (maschera antigas? antifumo?) che, in realtà, tende ad atrofizzare il pensiero annullando legittime aspettative di riscatto sociale, azzerando la diversità di ciascun uomo. L'artista stigmatizza la fredda logica industriale della produttività disumanizzante attraverso il sapiente uso di colori freddi, quali i verdi e i blu, che campeggiano nella parte bassa dell'opera. Il tutto in stridente contrasto con i colori caldi ed aranciati della parte alta, esprimenti l'energia e il dinamismo interiori, di cui gli iperbolici bracci che si dipartono dalla maschera sono espressione, propagazione dell'Io, nonchè tentativo di evasione dall'aberrante assoggettamento alle logiche della fabbrica. Bracci "energetici" che paiono nutrirsi della forza morale e culturale scaturente dall'esempio di vita dell'uomo-combattente sindacalista Bruno Buozzi.(D.D.R.)

OVOLUX ovvero magia di luce, forma e colore