La dipendenza affettiva parte due dal mio libro “la dipendenza affettiva “

2018-12-02 23:38:23

In che cosa consiste la dipendenza affettivaLa persona che soffre di dipendenza affettiva è sicuramente una persona estremamente insicura molto probabilmente in seguito a esperienze precoci relazionali non positive di cui ho parlato in precedenza. E’ una persona che tende ad appoggiarsi totalmente alla figura scelta come affettivamente importante e spesso dedica tutte le sue energie e risorse all’altro nel tentativo più o meno inconscio di essere talmente importante e indispensabile da non rischiare di essere lasciata. La persona dipendente affettivamente ha una spaventosa paura di essere abbandonata e per evitare di incorrere in questa sofferenza che apre un vuoto e una angoscia incolmabile è disposta a fare di tutto per evitare questo evento, spesso anche a passare sopra i propri bisogni e i propri desideri pur di accontentare la persona amata. L’individuo sofferente è talmente terrorizzato dall’idea di un possibile abbandono che può diventare totalmente compiacente e disponibile ma spesso cela dietro questa apparente compiacenza una rabbia profonda per i suoi desideri insoddisfatti e un grande senso di solitudine.Ci sono persone che dedicano tutta la vita all’altro rinunciando al loro lavoro, alla loro creatività, magari hanno doti artistiche ma le mettono da parte nel timore del disaccordo del compagno o della compagna e così se non se ne accorgono in tempo perdono una parte importante di sé stesse. Davanti poi ad un effettivo allontanamento della persona amata non sanno più chi sono, questo perché spesso hanno passato la maggior parte del proprio tempo e delle proprie energie ad accontentare e rincorrere i desideri dell’altro, al punto che non sanno più identificare i propri. Una volta sole, si sentono perse, vuote inconsistenti e con un senso di angoscia incolmabile. Questi momenti sono altamente drammatici e spesso non compresi nel loro effettivo valore dalle persone amiche in quanto non possono immaginare quanto quella disperazione sia pervasiva dell’intera persona proprio perché richiama tematiche e problematiche non risolte risalenti all’età infantile. Spesso le persone vicine pensano di essere utili elargendo consigli senza rendersi conto non solo di non essere di nessuno aiuto ma spesso di essere di maggiore danno. Se la persona dopo un po’ di tempo dalla perdita del coniuge o della compagna riesce a ritrovare il proprio equilibrio interiore, purtroppo questo si rivela un effetto solo momentaneo, cioè si instaura una sorta di equilibrio precario che durerà fino a quando la persona non incontrerà il successivo oggetto d’Amore. In questo nuovo rapporto la persona, pur mossa da un grande desiderio di non commettere più gli stessi errori, riproporrà in maniera quasi del tutto inconscia lo stesso modello di comportamento e di attaccamento che aveva portato alla fine il rapporto precedente, creando così una sofferenza senza fine. Tra l’altro la persona che soffre di dipendenza affettiva, quando il rapporto con il partner finisce, ha la tendenza a sostituirlo immediatamente con un’altra figura affettiva per colmare le enormi carenze e il senso di solitudine che prova, ma questa scelta essendo dettata dal bisogno contribuisce a perpetuare il dolore dell’individuo, in quanto il bisogno lo acceca e quindi la scelta della persona si rivela per la maggior parte delle volte inappropriata e superficiale con le conseguenze che possiamo intuire che portano l’individuo a una condizione sempre maggiore di disperazione e solitudine.

3  

La dipendenza affettiva dal mio libro “La dipendenza affettiva”

2018-12-02 21:45:08

La dipendenza affettiva è una problematica che suscita il mio più vivo interesse in seguito ad esperienze personali di vita vissuta e in seguito alla conoscenza di numerose persone che soffrono molto a causa di questa sorta di “disabilità affettiva” così come io sono consona chiamarla a causa delle disfunzioni che provoca a livello delle relazioni sociali e personali. Rimane però una sorta di “disabilità” fino a che non si decide di affrontarla, magari attraverso l’aiuto di un bravo terapeuta che può essere un Counselor, uno Psicoterapeuta che lavora tramite una psicoterapia dinamica o che utilizza altre modalità di analisi psicologica a seconda di quanto questa problematica incida attivamente sulla nostra vita. Quando è che una persona decide attivamente di farsi aiutare? Forse quando ha sofferto abbastanza ed è arrivato ad un punto per cui deve fare qualcosa per lenire l’angoscia che altrimenti attanaglia la propria vita attirando tragicamente una delusione dopo l’altra, in altri casi i parenti disperati e dispiaciuti dallo stato sofferente del proprio amato cercano di direzionarlo a un bravo professionista che lo sappia aiutare ma in questi casi essendoci una motivazione più labile, il percorso sarà probabilmente più tortuoso. Io penso che la decisione consapevole di prendere in mano le redini della propria vita e affrontare con coraggio tutta questa sofferenza sia un elemento primario e decisivo per avere una possibilità concreta e reale di uscire da questa problematica che ha origini -come vedremo- profonde spesso a causa di un rapporto disfunzionale con i nostri Caregiver primari. Purtroppo esiste una grande quantità di persone che convive per anni con questa sofferenza in completa solitudine o solo sfogandosi con amiche che spesso hanno lo stesso problema o un problema con sfumature simili ma soprattutto che non hanno le risorse e le competenze per essere efficacemente di aiuto alla persona amata. In questo percorso nell’analisi di questa problematica affettiva vorrei partire dalla comprensione della modalità e delle problematiche che si possono presentare nell’età evolutiva e che possono avere un effetto incisivo e concreto sulle nostre vite relazionali future.

2  

Terapie Egizie Essene

2018-12-02 15:04:55

Cosa sono e a cosa servono .Sono terapie energetiche che permettono di accompagnare le persone verso il riequilibrio psicofisico e spirituale del loro essere. Permettono un lavoro in profonditá e favoriscono il miglioramento armonico dei differenti corpi energetici dell'essere (eterico, emozionale e mentale).Le terapie Egizio - Essene prendono in considerazione non solo il corpo vitale o eterico, ma anche tutti gli altri corpi sottili (astrale, mentale, causale) risalendo alla reale natura del blocco per disinnescarlo e reintrodurre armonia nei diversi piani. La pressione di sottochakra secondari, massaggi a lemniscate, imposizioni delle mani per mettere in risonanza i chakra e risvegliare le correnti di vita che scorrono nei nadi, armonizzazione dei chakra, unzione con olii essenziali e spagirici, uso del silenzio, della voce, del suono e del soffio, lettura dell'aura sono alcuni dei numerosi mezzi di cui il terapeuta si serve per arrivare a riequilibrare l'organismo.Le terapie associano luce e suono con l'apertura di cuore del terapeuta, il quale puó impiegare la lettura dell'aura che permette di conoscere un po' di più sul passato recente o lontano della persona, per ritrovare cosí l'origine che genera i riflessi di comportamento e di pensiero che inducono il disagio attuale, permettendo in questo modo un lavoro di pacificazione e conciliazione che favorisce il Ben-Essere globale.Origini e storiaQueste terapie furono insegnate e praticate migliaia di anni fa dai sacerdoti dell'antico Egitto e successivamente gli Esseni hanno utilizzato una parte di questa scienza terapeutica che oggi si è riattivata.Effetti e beneficiI trattamenti Egizio-Esseni sono prima di tutto utili per conservare un buono stato di equilibrio psico-fisico, poi per trovare una risposta ad un disordine fisico, ad un malessere o semplicemente per andare in profonditá in noi stessi o alla riscoperta del nostro Sé. Ci permettono di portare maggiore luce nelle nostre zone più nascoste o ferite, dove l’energia del corpo non fluisce più in modo armonioso. Permettono una liberazione delle memorie cellulari e di sbloccare le energie nei nadi principali descritti dalla tradizione orientale. In tal senso queste terapie permettono di riequilibrare il corpo e l’anima, di portare pace e serenitá dentro di noi e con noi stessi. Queste terapie servono di sostegno alla malattia, al disagio esistenziale e alla sofferenza fisica, psichica e mentale. Agiscono sulla disarmonia tra anima e corpo e riconnettono l'essere umano alle energie della terra e del cielo, portando l'organismo ad un nuovo equilibrio e ad una nuova armonia. Per info su gruppi studio terapie Essene e lettura dell’Aura contattatemi attraveso il modulo qui sotto .

1  
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433