Accogliere il Blueprint Divino di 12 dimensioni quale Riconfigurazione di Sistema Energetico e ritorno alla Luce

2019-10-19 13:44:09

Scopriamo insieme tutte le trappole che precludono la Luce o ci spingono direttamente o inconsapevolmente a rifiutarla.

Nella mia pratica quotidiana quale terapeuta, naturopata e terapista vibrazionale, ma soprattutto come Lightworker, Starseed Indigo e Gatekeeper mi sorprendo di quanto nelle persone sia presente questa forma di indiretto masochismo, di indiretta sottomissione al male, all’ombra, alla negatività quale risultato di un programma di inconsapevolezza che non permette di pensare, sentire ed agire in modo diretto e consapevolmente scelto.

È frequente in persone che non hanno scelto veramente un proprio percorso ed in alcune che l’hanno appena iniziato, un reiterato rifiuto nei confronti della Luce, come se rimanere nell’ombra fosse più comodo e più facile, ma certamente estremamente sabotante e, permettetemi senza giudizio, stupido.

L’essere umano da milioni di anni è sotto il gioco di energie di apparente controllo tanto da quasi aver dimenticato quale sia il vero potere, la posizione di assoluta maestria degli elementi e della propria manifestazione. 

Se nella percezione la limitatezza è sotto il controllo di programmi limitanti, la scelta o la potenziale scelta della risorsa energetico spirituale/di manifestazione della Creazione non lo è: abbiamo nel nostro DNA a livello dormiente il pieno Potenziale di ritorno alla Matrice Cosmica o Divina.

Il pensiero umano immerso in patterns/modelli 3d è ridotto al logico razionale che solo quando si sposa a processi creativi quali il brainstorming apre inconsapevolmente la porta all’intuizione, portale di modelli di pensiero più evoluti e di Intelligenza Superiore.

Vedere le persone regredire a vecchi modelli, dopo un iniziale grande miglioramento o balzo nel proprio processo di espansione, e trovare scuse per allontanarsi dalla terapia/lavoro su di sé per non proseguire è sempre triste. 

La sintesi di chi si ritira è sempre l’incapacità di mettersi veramente nella posizione dell’osservatore e di rimanere a credere nell’illusione, a credere di essere un mare di negatività: il problema risiedi quindi nell’identificazione che crea l’ego.

Il passo invece evolutivo è di comprendere che la negatività, anche quando è un programma di pensiero non evoluto, è il limite che vi impedisce di andare oltre e ritrovare il nostro totale potenziale che in altri campi è definita Grazia, uno stato in cui vi è assenza di sofferenza e invece manifestazione prima di Abbondanza, Prosperità Pace e Armonia che consentono ogni inimmaginabile capacità, ben  infinitamente oltre le capacità psichiche.

Portare quindi avanti da parte mia una divulgazione che è veramente e unicamente condivisione dei miei studi ed acquisizioni, e non la plateale dimostrazione di superiorità che alcuni credono io sia, nella mia continua Ricerca della Verità salita negli ultimi 45 anni scalino per scalino la scala ascensionale di Consapevolezza, è compito a volte estremamente sgradevole per i maltrattamenti che subisco da persone invidiose o sospettose del mio livello acquisito.

Troppo spesso si viene accusati di voler sminuire o porre in posizione inferiore gli altri, mentre da parte mia l’attitudine è invece sempre quella solo di informare, di trasmettere un’informazione che permette di ascendere ed espandere sé stessi in Consapevolezza, cancellando ogni forma di sofferenza, ed una volta integrato il livello di Consapevolezza, in capacità concrete che sono manifestazione prima della Realtà Multidimensionale acquisita o dei suoi vari livelli di acquisizione della stessa.

La persona che in genere è posta di fronte ad un’informazione o verità di livello superiore, tende, soprattutto in relazione al suo ego, a reagire negativamente nel sentirsi piccola, meno intelligente, meno qualsiasi cosa possa sentire tanto dall’accusare chi trasmette l’informazione di essere causa dei pensieri e sentimenti che ella stessa ha inconsapevolmente scelto e prodotto come reazione di non essere prima causa di acquisizione di Consapevolezza e Verità di livello Superiore.

Nel passato si parlava di umiltà, ma spesso dietro una falsa umiltà vi era il desiderio competitivo di acquisizione di potere completamente controllato dall’ego espressione del programma di desiderio di controllo dell’essere umano da parte di Intelligenze Negative.

Se vogliamo guardare all’ego non come progetto del Blueprint Divino, bensì conseguenza di un programma di controllo di limitazione ed ignoranza che ha portato l’essere umano a credere di essere l’unica e suprema intelligenza nella Creazione, riveliamo la sua stessa trappola.

Convincere l’essere umano di una tale assurdità è stata il modo migliore anche di limitarlo o di farlo proseguire in comportamenti di tale arroganza, violenza ed abuso di cui abbiamo sempre potuto verificare l’assurdità ed espressione di tutto il contrario di espressione di intelligenza.

Mentre a livello planetario l’ego umano fa ancora “trottare” l’essere terreno in ogni nefando e distruttivo comportamento, spingendolo in modelli di competizione apparentemente positivi che solo promuovono modelli e programmi di separazione di pensiero, percezione ed energia da quelli di livello e dimensione superiore, il concetto di potere è ancora un malato bisogno di abuso, di super imposizione, di un imporsi agli altri, anche solo con la scusa di guidarli, liberarli o salvarli.

Muovere invece passi verso la propria Liberazione da programmi e modelli limitanti, è salutare l’ego o invitarlo ad un unirsi in un progetto di Unità ed Unione verso modelli di Creazione dove non vi è posto alcuno per la prepotenza e per la malata leadership espressione di una gonfiata e una presunta illusoria superiorità alla cui base vi è ancora e solo il bisogno inconsapevole di riconoscimento personale.

Possedere capacità ed energia superiori non è testimonianza diretta di superiorità: quest’ultima viene dall’utilizzo che noi ne facciamo nei confronti di noi stessi e degli altri.

Il paese ed il popolo in cui risiedo nella maggior parte delle persone sono ancora sottomesse a ruoli di tale sottomissione a modelli di pensiero non evoluti tanto da perpetuare modelli di limitatezza delle risorse ma soprattutto di pensiero e di capacità di manifestazione di abbondanza tali da assumere ruoli di estrema sacrificio, quasi come se fosse masochismo, un autodistruttivo ed apparente rifiuto della Luce.

È fondamentale chiarire questo stato di estrema sottomissione, di questo modello autodistruttivo, nonostante a livello terreno apparentemente piacevole, e grandemente limitante il personale mentale e di conseguenza le personali capacità di manifestazione, non è, e ripeto e ribadisco, non è scelto ma è conseguenza stesso del programma in circolo.

Nel compito e tentativo di portare informazione ed istruzione, mentre io stessa elaboro questi patterns o modelli/programmi di estrema sottomissione alla matrice negativa per poterla sganciare ed integrare invece i Codici di Riconfigurazione e Attivazione della Matrice Divina, certo non mi pongo nella posizione né di giudizio, né di condanna per modelli comportamentali che sono però di fatto ed oggettivamente vergognosamente violenti a livello di interazione sociale e relazionale comunque ancora in atto, bensì di piena comprensione nell’osservazione da un punto di verità più elevata.

Alle nostre latitudini, perché certo la contemplazione/meditazione di elaborazione include i paesi e popoli limitrofi, questo livello di drammatica sottomissione a modelli di matrice negativa, è tanto inconsapevole che ancora troppi non hanno la più pallida idea del processo di Ascensione in atto a livello Planetario o Umano.

Il programma in atto della matrice terrena e negativa, in buona parte costringe indirettamente tutte queste persone a sottomettersi all’ombra trattenendosi nel logico razionale, a rifiutare la Luce e ad accogliere modelli di falsa Luce che sono ancora la manipolazione installata nella e della matrice terrena che porta a credere chi ancora dormiente di essere nella Luce mentre è ancora intrappolato in modelli limitanti di dualità terrena.

Nel mio percorso scoprire che modelli che credevo estremamente positivi, sono stati la vera trappola architettata dall’ombra per impedire a noi tutti di andare oltre, è stato quanto di più devastante potessi incontrare. 

Rendermi conto che per anni sono stata trattenuta in un giro in giro assurdo, attorniata da falsi programmi di potere o amore universale e di troppe persone che solo si vantano di quegli stessi poteri psichici che li trattengono in modelli e programmi di Consapevolezza non evoluta, è stato allo stesso tempo distruttivo e liberatorio, proprio perché in programmazione di dualità.

Il pensiero umano tende a riflettersi sempre in un una delle due polarità della dualità, mentre la Creazione manifesta sempre e solo unione: è in questa verità che perdiamo la chiave vera di invito a sempre osservare per vedere il Modello di Unità e quindi vedere chiaramente positivo e negativo presenti contemporaneamente proprio perché ancora trattenuti in programma dualità.

Accedere quindi a livelli di Mente e Consapevolezza implica muoversi verso il livello superiore di Trinità, di Realtà Multidimensionale di 12 dimensioni, porta di accesso ai livelli superiori di Creazione fino alla 15a dimensione nei suoi successivi 3 livelli di Triplice Onda di Manifestazione e pattern di Livelli Creatori o Fondatori.

Il processo di tale acquisizione richiede massimo impegno e “serietà”, ovvero autentico impegno perché nel percorso di acquisizione di tale livelli di Consapevolezza, si è duramente messi alla prova da parte di chi non è per niente d’accordo con la scelta di un simile percorso di Liberazione ovvero coloro che hanno il controllo e progettato la matrice terrena di sottomissione. 

Soprattutto perché quanto si acquisisce richiede massima Responsabilità di utilizzo di quanto ricevuto, sia in formazione/istruzione, sia in tecniche/strumenti di azione/manifestazione/guarigione, non è possibile lasciare spazio al gioco negativo o all’irresponsabilità perché le conseguenze sarebbero di estrema distruttività sia per sé stessi sia per gli altri.

Muovere quindi i passi verso la completa riconfigurazione del proprio sistema energetico attivando strands di DNA passo dopo passo, include momenti di crisi, di confronto con quanto ancora trattenuto e la necessità di estrema chiarezza di discernimento, guidata dall’intuito mentre vecchi programmi di manipolazione attentano al progetto usando tutto quanto serve per boicottarlo.

In un lavoro di così grande responsabilità e progettualità certo non siamo soli: l’essere umano che crede di poter fare un percorso di acquisizione di un simile potere senza unirsi a vari livelli della propria manifestazione, è un pazzo che vuole guidare un veicolo senza averne le competenze.

Procedere invece in questo percorso è unirsi a teams di lavoro che permettono l’acquisizione di questa competenza e nel contempo ricevere l’aiuto ed il sostegno per un simile immenso lavoro che l’essere umano non è minimamente in grado di fare da solo senza unirsi ai propri livelli superiori o Stazioni di Identità proprio perché non è stato progettato per esserlo.

Non posso quindi che invitare tutti quanti a muovere i propri passi verso il prossimo livello evolutivo. Questo non esclude nessuno perché nessuno è troppo in “basso” o “negativo”, solo il personale programma lo è: tutti quanti possono mettersi in moto anche iniziando dalle basi lavorando sulle proprie paure, sulle proprie insicurezze, sulle proprie zone d’ombra che di solito vengono attribuite alla personalità e che di fatto sono invece solo del programma negativo registrato a livello energetico.

Non crediate mai di essere la negatività che vivete: è veramente sempre solo un vecchio programma che vi fa “girare” il sistema a livello basso e non evoluto. Solo voi potete scegliere di installare l’upgrade energetico che vi consentirà di accedere ad una vita più espansa, più evoluta, ricca di capacità che non potranno che offrirvi ogni Gioia ed ogni soddisfazione nella vostra esperienza e viaggio terreno.

Prenda contatto con me quindi chiunque voglia iniziare o essere assistito al proprio livello nel proprio percorso interiore ed esteriore di acquisizione piena di riconfigurazione della propria Realtà Multidimensionale di 12 dimensioni, o anche solo cominciare a lavorare su di sé se non ha ancora mosso nessun passo. E che nessuno si senta a disagio per non aver ancora fatto passo alcuno.

Chiunque voglia lavorare su di sé sia il Benvenuto. 

#blueprintdivino #dimensioni #reltàmultidimensionale

#sessioninaturopatia #sessioniterapievibrazionali #sessionistudio #sessionionline #webinars 

#naturopatia #terapievibrazionali #terapieenergetiche #terapiedelsuono #soundhealing #terapielisticospirituale #terapienaturali #terapistacomplementare #medicinaalternativa #rimedinaturali #coaching #lifecoach #mentoring #energeticascensionspiritualcoach 

Sessioni in studio ed online

Sessioni di riferimento:

Sessione First StepSessioni Floriterapia InternazionaleSessioni Floriterpia ascensionale

Sessione Empowerment

Sessione di Rinascita personale e/o professionale

Sede Professionale

Via Pentima 2a

6596 Gordola

Svizzera

Tel. +41 91 743 27 72

Tel. +41 79 458 97 49

Email: [email protected]

Sito: www.scintilladivina.com

Pagina professionale Facebook:  Scintilla Terapie Vibrazionali e Seminari Evolutivi

Pagina personale Facebook: Monica Scandella

Gruppo Facebook: Scintilla Seminari e Webinars evolutivi e di Risveglio Interiore

Gruppo Facebook: Ascensione e Risveglio della Consapevolezza

Gruppo Facebook: Ansia Paura ed attacchi di panico

Gruppo Facebook: Prosperity - Crea la tua Indipendenza e Libertà Economica

Gruppo Facebook: Fibromialgia... la cura alternativa e vibrazionale

Gruppo Facebook: Vibrazione e Frequenza di Luce...

Gruppo Facebook: Terapista Vibrazionale online

SCINTILLA SESSIONI SEMINARI WEBINARS E GROUPCALLS 

Accedete a tutte le informazioni per le singole sessioni, seminari webinars e Group Calls e avrete piena descrizione di ogni singola offerta per una chiara scelta di quanto sia adatto a voi e vicino ai vostri desideri e necessitàe quanto io sono in grado di offrirvi

Donazioni al Progetto Scintilla

Chiunque di voi voglia offrire, per il lavoro che svolgo quotidianamente, e per il quale non ho mai chiesto retribuzione, donazioni che io potrò reindirizzare in ulteriore lavoro e compiti, come pure a chiunque nella mia esistenza ne abbia bisogno.

Per questo motivo accolgo come benvenuta nell'Amore e Unità Cosmici qualsiasi donazione di Supporto al lavoro/pubblicazione che offro liberamente quale espressione della Benevolenza del Creazione. Così sia. Namaste.

Link per le Donazioni a Scintilla

A te scegliere la somma da offrire...

1