Piante Alimentari

I benefici delle piante

L’ impiego di erbe officinali risale sin dall’antichità, Si definiscono “officinali” le erbe e piante che grazie alle loro proprietà terapeutiche, sono impiegate in campo medico e farmacologico.

Le erbe officinali sono un insieme di diverse tipologie di piante che vengono trasformate  tramite lavorazioni

 come per esempio l’essiccazione, la macerazione, le estrazioni, gli infusi, i decotti, etc. per poi essere utilizzate per molteplici scopi, sia salutistici che alimentari o entrambi.

Elenco di alcune erbe officinali

Tra le più comuni piante ed erbe officinali

aloe vera 

dalle cui foglie si estrae dalle innumerevoli proprietà curative;

 maggiorana

 pianta spontanea che si contraddistingue per il profumo particolarmente intenso;

malva

 pianta tipicamente primaverile ed estiva;

anice stellato

originaria della Cina, successivamente esportata in Europa;

anice

verde, noto per le proprietà afrodisiache;

mirto

pianta sacra nell’antica Roma;

origano

 ampiamente utilizzato in cucina, ricco di proteine e Sali minerali;

basilico, origano, timo, rucola, rosmarino e menta

 piante molto utilizzate in cucina

lavanda

 da cui derivano oli essenziali dal profumo delicato;

 luppolo

 pianta da cui si produce la birra.

www.piantealimentari.it