Marco Minin

Top Founder President

Marco Minin

Top Founder President

2021-10-16 08:26:43

Utenti di Coinbase inferociti con l'assistenza clienti alla scomparsa dei fondi dai loro conti [REPOST di Martin Young]

La mancanza di assistenza clienti da parte di Coinbase, società da 65 miliardi di dollari, causa profonda frustrazione fra gli utenti, vi invito a leggere questo articolo uscito su cointelegraph e riflettere su queste aziende prima di affidargli le nostre amate crypto!

A seguito di segnalazioni di account violati e prosciugati di fondi, Coinbase è sotto attacco da parte utenti per il pessimo servizio di assistenza ricevuto. Secondo un'indagine della CNBC del 24 agosto, migliaia di clienti statunitensi hanno presentato reclami contro la società.

La CNBC dichiara di aver intervistato numerosi clienti Coinbase, i quali affermano che alcuni hacker avrebbero prosciugato i loro conti. L'exchange non ha tuttavia risposto alle richieste di aiuto:

"Interviste con i clienti di Coinbase in tutto il paese e un'analisi di migliaia di reclami rivelano un modello di acquisizione di account, in cui gli utenti hanno visto il denaro scomparire improvvisamente dal loro conto. Tutto ciò accompagnato da un pessimo servizio clienti di Coinbase: gli utenti sono esasperati."

Un utente di Coinbase, Tanja Vidovic, ha affermato di aver perso quasi tutti i suoi 168.000$ in criptovalute dopo aver ricevuto una serie di avvisi di sicurezza per la modifica della password ad aprile. "I tentativi di contattare Coinbase per telefono sono stati del tutto inutili", ha dichiarato Tanja.

Un altro cliente afferma che dopo aver effettuato l'accesso all'app Coinbase a marzo, quasi 35.000$ in vari crypto asset siano scomparsi dal suo account. Il Regulatory Response Team di Coinbase alla fine ha inviato un'e-mail alla vittima affermando che le transazioni sulla blockchain sono irreversibili, aggiungendo che la polizza assicurativa di Coinbase non copre i furti dai singoli account.

A marzo, il New York Times ha pubblicato un articolo su un cliente di Coinbase che, alla fine, ha deciso di procedere per vie legali contro la società, a seguito di una perdita di 100.000$.

Sfogando le loro frustrazioni, molti utenti di Coinbase si sono riversati sui social media: il popolare analista Kaleo afferma ai suoi 360.000 follower che la società mostra una "attenzione assolutamente imbarazzante per i suoi clienti".

"Mio padre ha cercato di accedere al suo account @Coinbase con poco o nessun aiuto da parte Coinbase Support negli ultimi 3 mesi.Innumerevoli e-mail con risposte incredibilmente generiche che non affrontano il problema o che sono completamente irrilevanti. Attenzione per il cliente assolutamente imbarazzante."

Il tweet, pubblicato meno di un giorno fa, ha già attirato svariate risposte da altri clienti Coinbase che hanno riscontrato problemi simili con il supporto o che sono stati hackerati. Coinbase ha effettivamente risposto a questo reclamo, ma un utente ha sottolineato:

“Risponderete e darete assistenza solo alle persone che hanno molti follower, così la vostra reputazione non andrà a quel paese! E noi? 5 mesi senza aiuto! Conto bloccato!”

Altri affermano “Non riesco ad accedere al mio account Coinbase da quasi 4 mesi. Il peggiore exchange!"

Correlato: Coinbase crea una linea telefonica di supporto per le acquisizioni di account

Ad aprile, quando la società è stata quotata in borsa, il CEO di Coinbase Brian Armstrong ha dichiarato alla CNBC: "Le persone non hanno più bisogno di temere le crypto come nei primi tempi".

Gli utenti di Coinbase hanno presentato più di 11.000 reclami contro Coinbase alla Federal Trade Commission e al Consumer

by Marco Minin
Marco Minin

Top Founder President

2021-06-11 15:26:09

I domini onion del deep web, si stanno evolvendo passando da un formato a 16 caratteri alfanumerici, considerato insicuro e obsoleto a uno standard a 56 caratteri alfanumerici.

Da ciò, tutti i domini onion a 16 caratteri denominati versione V2 tenderanno a scomparire nel tempo. Molti dei portali più gettonati hanno già effettuando la migrazione, principalmente quei portali onion che gestiscono le transazioni. Inoltre, i domino onion a 56 caratteri, V3, sono più robusti, garantiscono maggiore anonimato e sicurezza.

Resta il fatto che molti portali che non gestiscono transazioni o servizi essenziali nell'anonimato e nella sicurezza hanno deciso di continuare con il dominio V2, e non vogliono aggiornarsi. Vedremo cosa succederà in futuro!

Sicuramente moltissimi siti del deep web saranno offline a causa della migrazione dei domini, è possibile che molti portali onion V2 scompariranno. Probabilmente torneranno dopo diverso tempo online con un nuovo dominio V3.

Indirizzo V2 di esempio: http://3g2upl4pq6kufc4m.onion/

Indirizzo V3 di esempio: http://ciadotgov4sjwlzihbbgxnqg3xiyrg7so2r2o3lt5wz5ypk4sxyjstad.onion/

by Marco Minin
Marco Minin

Top Founder President

Twilight, la prima compilation software pirata!

2020-01-03 17:30:12

Twilight era il nome di una serie olandese di CD-ROM e DVD pubblicati mensilmente dal 1996 al 2001, che conteneva una raccolta dei software più diffusi e spesso molto costosi (crackati!), principalmente giochi per computer e applicazioni.

by Marco Minin
See all
1 2 3 4 5 6 7