LKS Foundation

Science & Technology

Un’intervista con Federico Olivo, presidente e fondatore dell’LKS Foundation

2020-06-19 12:50:32

Riportiamo qui di seguito la traduzione dell’intervista rilasciata dal Presidente della LKS Foundation, Federico Olivo, alla rivista specialistica di criptovalute Bitcoinist.

Federico Olivo è il fondatore e l’attuale presidente di LKSCOIN, la criptovaluta destinata a modificare il modo in cui i creatori di contenuti proteggeranno la loro proprietà intellettuale.

Federico è inoltre il presidente e co-fondatore di Vistra SRL, una società specializzata nell’offrire servizi di consulenza e formazione sui temi della Qualità, della Salute, della Sicurezza e dell’Ambiente (QHSE). Con un portafoglio di oltre 500 clienti in Italia e all’estero (Europa Orientale, Africa, Medio Oriente, America del nord e Sud America, Asia), Federico è stato capace di creare e dirigere un business di successo per oltre 20 anni.

In questa intervista, Federico ci parla del suo progetto più recente, LKSCOIN, che cambierà il modo di lavorare degli autori di contenuti.

Alla domanda su quale sia l’origine dell’LKSCOIN, Federico risponde che lui e alcuni suoi amici avevano identificato un problema nell’industria dei social media. Quando i creatori di contenuti pubblicavano il loro materiale online, avevano serie difficoltà a trasformare quei contenuti in profitto. Dopo attente considerazioni, Federico e i suoi amici hanno pensato di introdurre una criptovaluta che fungesse da metodo di pagamento per gli autori, che offrisse bassi costi di transazione e che fosse un valido incentivo per chiunque utilizz le piattaforme social. Nel 2017, è stata fondata la LKS Foundation, un’associazione che potesse operare nello sviluppo di qualcosa di nuovo: uno strumento utile e innovativo per tutti, con un enorme potenziale in grado di cambiare il modo in cui i social media vengono percepiti.

“Questa è stata la principale motivazione che ci ha spinto a pensare alla necessità di creare un centro per promuovere l’innovazione sociale e tecnologica, e l’LKSCOIN è ben presto diventato il mezzo per trasformare tutto questo in realtà.”

Questa idea innovativa ci ha immediatamente spinto ad interrogarci sul come metterla in atto. Come avrebbe potuto, l’LKSCOIN, aiutare i creatori di contenuti nella protezione dei loro diritti digitali? 

Secondo Federico, la creazione di un Token Non Fungibile (NFT) aiuterà gli autori a reclamare la paternità delle loro pubblicazioni. 

La tecnologia intrinseca dell’NFT, collegherà l’origine del contenuto al suo autore attraverso un’interfaccia semplificata che, utilizzando la procedura KYC, connetterà l’identità verificata dell’utente al contenuto da lui creato. Questo modello basato su tecnologia blockchain, risolverà un problema rilevante del mondo digitale -il copyright del contenuto digitale- che solitamente viene condiviso e disperso tra i vari social network, perdendo traccia della sua sorgente primaria. Come spiegato da Federico:

“L’LKSCOIN, educando gli utenti dei social media a comprendere i loro diritti e le loro possibilità, diventerà lo strumento che permetterà loro di avere/dare accesso ad ogni tipologia di contenuto digitale su qualsiasi piattaforma che decida di integrarlo. Inoltre, gli utenti manterranno tutti i diritti sui loro contenuti. LKSCOIN vuole dar forma ad un futuro in cui nessuno debba più pensare ai “termini di utilizzo” quando sceglie un social network, dal momento che tutti i contenuti verranno protetti e remunerati per il tempo che è stato dedicato alla loro creazione.”

Per questo solo scopo, la LKS Foundation sta promuovendo una campagna di raccolta fondi su Eidoo Crowd per creare l’NFT e la piattaforma. Alla fine della token sale, il token sarà messo sul mercato e sarà possibile scambiarlo con altre criptovalute.

Un altra domanda sorta durante la discussione sull’LKSCOIN è stata il suo valore nel tempo. Il prezzo di lancio durante la campagna di crowdfunding per l’NFT è di 0,01 €  e sembra essere un'ottima opportunità di investimento. Federico ci ha assicurato che, sebbene il loro obiettivo principale non fosse trasformare questo token in un oggetto speculativo, il suo team crede fermamente che il suo valore sarà effettivamente misurato sulla crescita dei suoi utenti. Attraverso l'espansione della piattaforma e della base di utenti, LKSCOIN aumenterà il suo valore, trasformandosi in un'opportunità d'oro per gli investitori. Rispetto ad altri progetti che presentano un IEO nella sua fase iniziale, LKSCOIN arriva con una proposta diversa, con una criptovaluta che è già attivamente in uso.

LKSCOIN ha anche raggiunto importanti traguardi:

  • La LKS Foundation ha firmato un accordo con Cam.TV per l'uso di LKSCOIN

  • La LKS Foundation ha firmato un contratto con Hashratelabs per lo scambio di LKSCOIN / FIAT

  • Si sono superate le 30.000 transazioni giornaliere

  • Si è raggiunto l'obiettivo dei 900 Masternodes attivati

"Ad oggi, LKSCOIN è la criptovaluta ufficiale di Cam.TV, scambiabile con valute legali (come gli euro) e adattabile alle diverse esigenze della piattaforma."

Cam.TV è stata la prima azienda ad adottare LKSCOIN, anche perché è stata la prima piattaforma a premiare i “like” economicamente, quindi il matrimonio di intenti è stato facile e immediato. Federico ha affermato che diverse aziende stanno dimostrando interesse a capire e valutare l'implementazione di LKSCOIN nelle loro piattaforme.

Federico ha anche condiviso parte della tecnologia dietro LKSCOIN e il motivo per cui hanno deciso di combinare due delle blockchain di maggior successo. Similmente all’innesto di due piante in agricoltura, ha affermato che si sono cercate di ottenere le migliori caratteristiche da entrambe le blockchain. La blockchain X11 nativa è solida e, grazie ai Masternodes, consente la partecipazione multi-livello da parte degli utenti che desiderano supportare il progetto; tuttavia, la blockchain di Ethereum offre una maggiore versatilità, come la possibilità di creare NFT.

Durante l'intervista, Federico ha anche condiviso come la sua azienda abbia affrontato le conseguenze del COVID-19. Questa pandemia globale ha generato un forte panico in tutto il settore finanziario, spaventando e confondendo molti investitori in un momento di incertezza globale. Nonostante ciò, Federico è fiducioso che l'industria delle criptovalute sia un mercato in crescita e in grado di riprendersi rapidamente. Semmai, COVID-19 ha aiutato questo settore, promuovendone l'adozione globale e le future evoluzioni.

"COVID-19 era ed è un problema che ha sconvolto le nostre abitudini, ma ci ha anche fatto fare un balzo nel futuro obbligandoci a utilizzare maggiormente la rete per gestire il nostro lavoro e le nostre vite in generale."

"Le persone hanno acquisito maggiore familiarità con il Web e LKSCOIN è un elemento della rete che, nel suo piccolo, offre strumenti e opportunità verso quel mondo digitale in cui tutti, volontariamente o involontariamente, stiamo migrando."

Infine, Federico ha condiviso i suoi pensieri sul futuro di LKSCOIN e della LKS Foundation. I suoi piani includono la creazione di un campus in cui sia possibile ospitare aziende e menti brillanti per contribuire a migliorare e sviluppare la piattaforma, creando nuovi modelli di business in linea con i tempi. Inoltre, il futuro sviluppo di NFT aiuterà a contrastare le fake news e consentirà la protezione del copyright, soddisfando così le esigenze del mercato.

Più che un futuro auspicato, LKSCOIN offre una soluzione tangibile e testata per molti dei problemi del settore che vediamo oggi. Oltre 360.000 persone su Cam.TV già utilizzano LKSCOIN e ci sono piani per espandersi anche su altre piattaforme.

Per scoprire di più, visita il sito www.lkschian.io e, per partecipare alla IEO, visita: