The Sgarbi Effect: perché evitarlo se vuoi bene al tuo Personal Brand

2020-04-03 14:36:36

Vittorio Sgarbi è ormai l'emblema del talento sprecato. Ecco perchè la sua carriera è un ottimo esempio da NON seguire se tieni al tuo Personal Brand.

Facciamo un gioco: se ti dico "Vittorio Sgarbi", qual è il primo pensiero che ti viene in mente?

Provo ad indovinare: la TV spazzatura!

Ho indovinato, vero?

Eppure la risposta, in teoria, non è così ovvia: parliamo di un critico d'arte tra i più talentuosi, o forse il più talentuoso, in Italia. Un magnifico mecenate culturale. Uno che quando svela i segreti di un quadro di Guttuso, racconta la Creazione di Michelangelo o le meraviglie del nostro patrimonio artistico, fa rimanere tutti estasiati. Eppure l'arte, e cioè il grande "talento" di Vittorio Sgarbi, potrebbe NON essere affatto il primo pensiero suscitato dal suo personal brand.

Ebbene sì: anche i cosiddetti VIP (che come dice un mio amico abbastanza noto sta per "Very Important Pirlas") hanno un personal brand. O, per lo meno, dovrebbero avercelo!

Terminata la lettura dell'articolo sul sito esterno torna qui per commentare e, se vorrai, donare i tuoi LKScoin.

Grazie! 🙏 #TheBrandMaker

15 ricevuti da: