Il tuo brand è una tapparella: senza una "procedura di montaggio" non funzionerà

2020-05-03 17:40:37

Fare Personal Branding comporta una lunga serie di azioni. Tuttavia mentre la maggior parte potrebbero essere soggette "a libera interpretazione", quelle qui presentate e spiegate con la "metafora della tapparella" sono obbligatorie.

Giorni fa ho dovuto sostituire la cinghia delle tapparelle di casa. Alcune di queste erano così consumate da renderne il sollevamento poco scorrevole, altre si erano del tutto rotte, facendole abbassare completamente oscurando la finestra.

Non potendo far intervenire un tecnico, visto l’attuale “fermo da Covid-19”, mi sono occupato io stesso di questo lavoro di manutenzione. Così una volta ordinate e arrivate le nuove cinghie (a proposito, dovessi mai avere anche tu lo stesso problema ti consiglio questo modello da Amazon), sono salito sulla scala munito di cacciavite. Da premettere che con il fai da te me la sono sempre cavata, eppure non avendo mai sostituito una tapparella la sostituzione non si è rivelata subito semplicissima.

Infatti rimossa la vecchia tapparella, ho provato istintivamente ad inserire la nuova nella grande puleggia, convinto che fosse la cosa più ovvia e semplice da fare.

Ma mi sbagliavo.

Non c’è voluto molto per capire che se avessi continuato ad improvvisarmi, non ci sarei riuscito. Sono sceso dalla scala e, riflettendo, ho capito che per sostituire la vecchia cinghia avrei dovuto prima di tutto raccogliere tutta la tapparella nella parte alta della finestra e cioè nell’alloggiamento della puleggia, e solo dopo inserire la nuova cinghia ed abbassarla. L’estremo opposto sarebbe dovuto essere poi agganciato alla puleggia sottostante, avendo cura di caricarne prima la molla.

Insomma, una volta compreso il corretto metodo di sostituzione, perché di questo parliamo, sostituire la tapparella si è rivelato un gioco da ragazzi, roba da pochi minuti.

Questa piccola esperienza mi ha fatto pensare all’importanza e alle differenze tra procedure.

Ci sono obiettivi infatti che puoi raggiungere seguendo procedure diverse tra loro, come fossero delle “strade diverse” da percorrere che giungono tutte alla stessa meta.

E poi ci sono obiettivi che necessitano di una ed una sola procedura da seguire rigidamente, in modo assolutamente preciso, eseguendo meticolosamente tutti i passaggi: se non fai così non potrai mai raggiungerle!

In sostanza è come se, provando a violare questa “regola” (un po’ come me quando cercavo di aggiustare la tapparella nel modo sbagliato), la strada che stai percorrendo venisse interrotta, diventando un vicolo cieco che ti costringe a tornare indietro ricominciando tutto da capo.

Terminata la lettura dell'articolo sul sito esterno torna qui per commentare e, se vorrai, donare i tuoi LKScoin.

Grazie! 🙏 #TheBrandMaker

20 ricevuti da: