Contact form
Contact me through this form
 
 
 
 
 
 

Scan the QR code to enter the data into your contact list

Facebook Pixel inserted.
Content not visible to other users.
Upload or drag an image
Personal information
 
 
 
 
 
 
 
Links to social networks
 
 
 
 
 
 
Which function should this button trigger?
This option will only be visible to users who are not logged in. Use it to invite your visitors to register.
Enter the sharing link to a resource on Google Drive or Dropbox. Users who click on the button will download your resource directly.

    Facebook Pixel is a string of code you get through the Facebook help desk (watch the tutorials, receive the Pixel ID and enter it in the field below). Once added in the article or in the info of the channel it allows you to keep track of the views, directly from the dashboard of your Facebook account.

    Il sito e-commerce può risolvere la tua crisi economica da Covid-19?
    Leo Cascio #TheBrandMaker

    Top Founder President

    Leo Cascio #TheBrandMaker

    Leo Cascio #TheBrandMaker

    Leo Cascio #TheBrandMaker

    Il sito e-commerce può risolvere la tua crisi economica da Covid-19?

    Negozio in crisi? Stai pensando di migrare in parte o per intero sul web? Questa guida ti darà la giusta consapevolezza per lanciare efficacemente il tuo commercio elettronico.

    I tempi duri da Covid-19 che stiamo vivendo hanno portato ad un "ulteriore" boom del commercio elettronico. Ulteriore perchè il lockdown della maggior parte delle attività commerciali, che solo nel momento in cui scrivo sembra essere stato superato nella cosiddetta "fase 2", ha ulteriormente intensificato il trend positivo dell'e-commerce già in crescita da tanti anni.


    Qualche numero: rispetto al pre-covid, nel settore alimentare (quello più interessato dal boom) si è registrato un +178% degli acquisti online, mentre nel largo consumo un più modesto (si fa per dire) +162% (fonte Nielsen).


    Questo scenario ha indotto tantissime aziende, in conseguenza soprattutto del drastico cambio delle abitudini dei consumatori, a subissare di "richieste di preventivo" le web agency ed i consulenti di web marketing per ottenere "soluzioni di vendita online".


    Personalmente anch'io, nel contesto della web agency che coordino, ho ricevuto negli ultimi mesi tante richieste simili da imprese locali medio/piccole. Parlo soprattutto di micro imprese desiderose di avere nel più breve tempo possibile "il proprio sito di commercio elettronico".


    Così analizzando la "situazione" di ciascuna di queste realtà imprenditoriali ho ricavato la lista dei problemi più diffusi che, almeno in teoria, il commercio elettronico "dovrebbe" risolvere. A questi problemi si sommano anche specifiche situazioni correnti.


    Tipicamente stiamo parlando di attività commerciali con:

    1. Bassa affluenza di clienti e scarse vendite.
    2. Clientela abituale impossibilitata o limitata nell'acquisto online.
    3. Assenza o scarsa racconta dei dati di clienti fidelizzati.
    4. Presenza del brand sui social ma con piano di comunicazione assente o scarsamente efficace.
    5. Assenza di un sito web o, se presente, con piano di comunicazione assente o scarsamente efficace.
    6. Estrema urgenza di avere e lanciare il sito e-commerce.
    7. Scarsa capacità finanziaria dovuta allo scarso flusso di cassa da lockdown.
    8. Scarsa cultura imprenditoriale e scarsa (o nulla) propensione al digital.

    Chiaramente non tutte le aziende esaminate hanno presentato tutti questi otto problemi ma una discreta parte sì (almeno il 60%): una situazione in ogni caso molto, molto complicata.


    Tuttavia visto che a prescindere se tu sia un imprenditore o un'imprenditrice darsi per vinti nel business e nella vita è da femminucce, ho deciso di scrivere questo articolo per aiutarti a capire, qualora fosse tua intenzione lanciarti nell'avventura commercio elettronico, se effettivamente un e-commerce, o una soluzione che faccia anche solo parzialmente uso della digitalizzazione, possa essere una soluzione alla crisi economica da Covid-19.


    Perché una cosa è certa: non puoi lanciare e gestire con criterio un sito e-commerce senza una totale consapevolezza dei singoli problemi da affrontare!

    Terminata la lettura dell'articolo sul sito esterno torna qui per commentare e, se vorrai, donare i tuoi LKScoin.

    Grazie! 🙏 #TheBrandMaker

    received from:
    This site uses third-party cookies to improve your experience and provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page, or clicking on one of its elements, you consent to the use of cookies.

    Oppps...

    I can’t load the resource