Eureka! Ecco come mettere il turbo alla tua Rete di Affiliazione su Cam.tv

2019-07-25 15:50:08

Torno a parlare del mio progetto CTV Search, un tool nato inizialmente quasi per gioco che si è trasformato in un'opportunità per chi vuole fare affiliation marketing alla grande su Cam.tv.

In questo articolo, il primo dopo 8 giorni di latitanza da Cam.tv (male... non avrei dovuto, lo so, ma come scoprirai è stato per una buona causa), ti racconterò di come un progetto che doveva essere inizialmente poco più di un gioco si è trasformato in un'opportunità di business molto interessante.

E, ci tengo a precisare, interessante non solo per me, che di mestiere faccio il consulente di web marketing e l'imprenditore digitale, ma interessante anche PER TE!

Perciò...

Continua a leggere... non te ne pentirai!

Come forse già sai se hai letto questo articolo, tempo fa ho sviluppato un nuovo motore di ricerca. Per farla breve si chiama CTV Search, lo puoi vedere a questo link, ed ha la caratteristica unica di cercare solo dentro Cam.tv, sfruttandone il posizionamento su Google.

In sostanza il progetto era nato con l'idea di risolvere, o per lo meno attenuare, il problema della scarsa performance del motore di ricerca interno a Cam.tv che, come avrai notato, ha il limite principale di non consentire la ricerca all'interno del già immenso patrimonio costituito dai suoi contenuti di valore.

Ed infatti CTV Search ha riscosso sin da subito un certo successo, confermato anche dal fatto che dopo il mio articolo diversi mi hanno contattato per dimostrarmi un certo interesse al punto da cimentarsi come volontari beta-tester, sia per chiedermi di crearne uno uguale anche per loro.

A queste richieste ho dovuto declinare, nel primo caso perchè non ce ne è stato particolare bisogno, alla seconda perché una delle regole del marketing è quella di NON copiare un progetto, semmai, al limite, prenderne spunto per creare qualcosa di simile ma allo stesso tempo differente, oppure inglobarlo in un partnership.

Oltretutto il modello di business che avevo in mente all'inizio non era così ambizioso: la mia idea iniziale era solo quella di pubblicizzare la mia attività di consulenza in marketing strategico e personal branding grazie alla visibilità indotta dall'utilizzo del mio CTV Search.

Ed infatti, per realizzarlo, ho messo dentro i miei link di affiliazione Cam.tv: vuoi mettere che qualche utente non iscritto apprezzi il mio tool, ed indirettamente anche Cam.tv, iscrivendosi sotto di me?

Ecco. Era semplicemente questo il mio obiettivo: realizzare un tool utile ma, lo ammetto, egoisticamente incentrato su di me.

La seconda illuminazione!

Poi però... come un fulmine a ciel sereno è arrivata la seconda illuminazione (la prima è stata in effetti quella di sfruttare le API di Google: sto esagerando, è stata una pensata per certi versi banale). Come il più pazzo degli scienziati e per la felicità del commercialista del mio psicanalista, mi sono detto:

"Perché non agire sui link in uscita dal motore di ricerca, ovvero le SERP stesse (ricordo che SERP è l'acronimo per Search Engine Result Pages) inserendo all'interno il mio codice di affiliazione? E perchè, che ci sono, anche non..."

Come quel programma TV che guarderebbe mia nonna se fosse ancora viva...

DETTO... FATTO!

Aspetta. Ti faccio un riepilogo e, infine, ti spiego meglio quello che ho combinato.

Ricapitolando, CTV Search è un tool perfetto sia se non ha mai sentito nominare Matteo Maurizio tant'è che credi sia un doppio nome, sia nel caso tu sia un cammer navigato. In pratica...

Nel primo caso (e magari pensi anche che il Brunello sia solo un vino) con CTV Search puoi:

  1. Cercare persone e articoli per farti un'idea autonoma ed indipendente da quel networker che ti ripete in continuazione che devi registrarti perchè è "un'opportunità che ti cambia la vita" e robe simili magari vere ma che ti fanno vomitare perché ti ricordano Mastrota quando ha le mestruazioni. E magari registrarti.
  2. Cercare persone e articoli per farti un'idea reale del "valore" di Cam.tv: quella community fatta di persone vere che si scambiano like-coins secondo principi etici e meritocratici e non per passatempo. E magari registrarti.
  3. Cercare persone e articoli per scrutare il mercato, per studiare un nuovo ambiente o una nicchia dove mettere radici, per scoprire che il tuo peggior competitor si è registrato e sta vendendo un botto di consulenze e video-corsi. E magari registrarti (anche tu).

Se invece sei un cammer navigato (tipo Antonio Montemarano, va!) con CTV Search puoi:

  1. Cercare nuove persone con cui connetterti in linea con le tue aspettative, sia attraverso la ricerca dei profili (funzione già presente in Cam.tv, ma più potente) sia attraverso i contenuti che essi pubblicano, e tutto questo affidandoti alla rigida ma meritocratica intelligenza di "Mamma Google" e finalmente sbattendosene di ogni genere di "lista imposta" di fan.
  2. Cercare informazioni, risoluzioni di problemi, corsi, tutorial, immagini, video, lezioni, ecc... tendenzialmente infischiandotene di chi li ha realizzati ma per il solo piacere di rubacchiare un po' della loro conoscenza, e soprattutto infischiandotene dei famigerati "consigliati" di Cam.tv (e lo dico senza ironia perché il sottoscritto si è fatto un nome anche grazie ai "consigliati", ed infatti non mi lamento se vedo che ultimamente non appaio più in quelle liste; però un modo per continuare ad emergere dovevo trovarlo, quindi cari amici del board, sappiate che se ho inventato questa cosa è anche colpa/merito vostro!).
  3. Far conoscere il motore di ricerca CTV Search ai tuoi amici e contatti sui social famosi magari con la frase "hey... non ti vuoi iscrivere? Ok, facciamo cosi: ti do modo di sbirciare chi c'è dentro, così appena ti accorgi che ci sta il tuo peggior competitor ti dai una mossa! Ci stai? Ecco il link!".

E poi c'è il quarto punto, che devo per forza mettere più grande e in neretto perchè oltre a spiegare i puntini di sospensione alla fine del paragrafo precedente, è una cosa veramente figa che ti lascerà basito (da non confondere con basilico).

4. Fare in modo che quel qualcuno, usando il tool, diventi TUO affiliato forever and ever e... se son rose fioriranno!

Sì, hai capito bene. Ho messo su un programma di affiliazione.

Il motivo? Non volevo che CTV Search fosse una cosa solo mia, ma di tutti.

Nel prossimo blocco di testo ti spiego brevemente come funziona, poi ti saluto che ho un sonno assurdo, che anche questa notte ho dormito 4 ore, e a quasi 44 anni ci manca solo che mi venga la febbre a 44.

Il programma di affiliazione di CTV Search

Onde evitare che questo articolo si trasformi in una marketta (che poi altro che Mastrota!) ti invito a visitare le pagine linkate a fondo articolo dove troverai:

  • Info più dettagliate sulle funzioni del motore di ricerca
  • La filosofia del motore di ricerca (altro "spiegone", che male non fa!)
  • Come rendere CTV Search un fenomenale strumento di affiliazione a Cam.tv

Per farla breve, aderendo al programma avrai modo di "fare tuo" il motore di ricerca, sfruttandone i link in uscita, come detto anche per tutte le ricerche che i tuoi contatti faranno su di esso!

In questo modo non solo darai loro un grande valore in termini di usabilità e fruizione dei contenuti della piattaforma, ma incrementerai potenzialmente di tantissimo la tua rete di affiliazione che, ti ricordo, ti dona 1 euro già al momento dell'ingresso, senza contare le interessantissime provvigioni che la piattaforma dona ai propri iscritti in base al proprio status di founder!

E' davvero tutto. Sono esausto!

Puoi immaginare il lavoraccio... ma non leggermi per più di una settimana ne è valsa la pena, no? Io dico di sì! O almeno... lo spero tanto!

Link di approfondimento

#TheBrandMaker

837 ricevuti da: