20, 15, 10, 4, 2 o... 1? Quanti canali usare su Cam.tv

2019-11-25 15:41:15

Una domanda a cui, da consulente di personal branding, devo rispondere per metterti in guardia da possibili errori.

Ci sono molti motivi che mi hanno spinto ad investire tempo e, acquistando il titolo di "Founder President", soldi su questa piattaforma che mi hanno portato a sceglierla come ambiente principale dove "posizionare" il mio personal brand.

Tra questi uno su tutti: Cam.tv è il social ideale per la partita iva, in particolare per chi ha un lavoro di tipo artistico o artigianale, per il commerciante, il consulente, per la piccola azienda a conduzione familiare, per il freelance.

Insomma, se sono entrato in Cam.tv e ho cercato di farlo "da protagonista" è perchè l'ho visto da subito come un ottimo mix tra "social ideale per fare personal branding" e community a me congeniale: proprio da consulente di personal branding una scelta strategica che, tra l'altro, a conti fatti (che non sbandiererò) già dopo pochi mesi è risultata azzeccata.

Tra i motivi che invece mi hanno convinto meno, anzi direi per niente, a diventare President ce n'è uno: il grande numero di canali, ben 20, inclusi nel mio abbonamento lifetime.

La prima cosa che mi sono chiesto è infatti questa:

"A che servono 20 canali tutti sotto lo stesso profilo?"

e mi sono risposto: "chissà... forse un giorno per i founder sarà possibile darli in affitto e, quindi, monetizzarli...".

Questo è l'unico "senso" che gli ho dato mesi fa. Per lungo tempo non ci ho più pensato, fino ad oggi.

Ora mi dirai...

"Leo, come mai te ne sei ricordato? E soprattutto... che t'importa?"

Sì, in effetti per me avere così tanti canali non è un problema, perché mai dovrebbe esserlo?

Me li tengo nascosti nella dashboard con i nomi per me più importanti già assegnati per proteggerli dai competitor (ti ho appena svelato una "chicca" a cui forse non hai mai pensato).

E generalmente non è un problema anche per le altre "posizioni" da Founder che, in fatto di canali a loro disposizione, si difendono bene: ad esempio l'Executive ne ha 15 ed il Senior 10. Solo Junior e Starter ne hanno pochi, rispettivamente 4 e 2.

"Dunque, di cosa stiamo parlando? Qual è il problema?"

E' una minaccia al tuo focus!

E' che la presenza di così tanti canali a disposizione dei founder (e degli utenti gratuiti, visto che possono acquistare i canali aggiuntivi spendendo pochissimo) crea un enorme malinteso: l'essere indotti a pensare che più se ne usino, meglio sia!

Si tratta di un grandissimo mito da sfatare...

In verità è l'opposto!

L'utente di Cam.tv che sceglie di "sfruttare il maggior numero di canali" a sua disposizione (fenomeno diffusissimo!) sbaglia perchè sostanzialmente invece di avvicinarsi così facendo si allontana dal suo "focus".

Il focus in una strategia di personal branding, come ho scritto più volte e spiegato soprattutto nel mio corso "Personal Branding su Cam.tv", è fondamentale perché in un mondo globale come il nostro, ed anche in una community relativamente piccola come quella di Cam.tv, oggi l'unica comunicazione che consente di emergere è solo quella che porta il pubblico a percepirti come chi nella vita:

  • Fa una ed una sola fott***ma cosa.
  • Questa cosa la fa maledettamente bene.

Ora sì che posso rispondere alla domanda del titolo dell'articolo...

Quanti canali dovresti usare su Cam.tv?

Rimarrai spiazzato dalla mia risposta:

Uno solo!

Guarda me... nonostante abbia a disposizione 20 canali, comunico la mia attività di consulenza usandone uno soltanto!

Non è che sto proponendo il Leo Cascio Consulente di Personal Branding in un canale, il Leo Cascio Esperto di SEO in un altro o ancora il Leo Cascio Creatore di Siti Web in un altro ancora!

Quel che intendo dire è che anche se quelle attività sono effettivamente vere (mi occupo di Web Marketing per la Search Engine Optimization e sono anche un web developer e designer) non ho creato canali specifici per questi argomenti, anche se avrei sicuramente potuto farlo.

Ora mi chiederai perché non l'ho fatto.

Per due motivi:

  1. Avrebbero "distratto il mio pubblico" da come io invece voglio farmi percepire, cioè, e lo ribadisco, come "il consulente di personal branding".
  2. Gestire i contenuti di un canale richiede un dispendio di tempo ed energie già importante, figuriamoci moltiplicare questo dispendio di tempo ed energie gestendo più canali.

Tutto nasce dunque da una falsa credenza che, purtroppo, questa grande disponibilità di canali a disposizione della maggior parte dei founder di Cam.tv non aiuta di certo a cancellare.

La falsa credenza è quella che se le esche sono di tipo diverso ed in gran numero, maggiori sono le chance di generare fan, e quindi potenziali clienti per il proprio business.

Nulla di più falso!

Il marketing che funziona non è "pesca a strascico", e neanche l'attività di buttare ami di tipo diverso nell'enormità del mare di internet (anche dentro un social come Cam.tv).

Il marketing che funziona è invece l'attività di buttare "ami dello stesso tipo nello stesso punto": un punto che hai scoperto essere "pescoso" in termini di idoneità del tuo pubblico.

Il marketing che funziona si basa sul focus

Ora lo so: mi interromperai e mi dirai...

"Leo, ma tu hai anche altri canali... hai CTV Search... hai LTE... hai Micromacro... Predichi bene e razzoli male?"

Sì è vero, ma voglio chiarire: quelli sono progetti (alcuni anche sperimentali, vedi Micromacro) slegati dal mio essere consulente di personal branding! Devi sapere che i progetti possono sicuramente essere separati dal canale principale, perché mischiarli genererebbe confusione.

D'altronde nel marketing esistono le cosiddette "estensioni di marca" ovvero canali di comunicazione separati dal canale di comunicazione principale e sfruttati dalle aziende per mirare a pubblici diversi con prodotti o servizi diversi, cioè agendo su categorie merceologiche diverse.

L'uso massiccio di più canali ha dunque senso per le aziende, non tanto per le partite iva, ovvero per il 99% periodico del pubblico di Cam.tv.

Ma le aziende, a differenza dei singoli, hanno risorse e personale adeguati per gestire più canali contemporaneamente.

Quindi tu, caro amico con partita iva (o anche senza... spesso e volentieri non hai neanche quella!), dovresti evitarli o se non altro gestirne un numero molto limitato (max 3/4) ma solo purché tu abbia la voglia, il tempo, e la pazienza di seguirli.

Io ad esempio, pur gestendo pochissimi canali oltre al principale, ho serie difficoltà a seguirli assiduamente, tant'è che credo che presto "taglierò qualche rametto" (questo per dirti quanto è difficile lavorare bene su più canali contemporaneamente).

Per concludere

Ricorda: se vuoi e puoi usare qualche canale, fallo... ma sempre in modo molto limitato e per progetti diversi, mai per versioni alternative di te stesso.

L'attività più importante che invece dovresti fare su Cam.tv è "concentrarti su te stesso" in modo da farti percepire in modo focalizzato (qualcuno storcerà il naso, lo so già, ma un solo canale per farlo è sufficiente!).

Ricorda ancora: less is more, meno è meglio.

Non complicarti la vita: scegli la qualità, non la quantità.

E lascia perdere tutti quei canali!

#TheBrandMaker

122 ricevuti da: