Il Risvegliato

Siate qui e ora, risvegliatevi.

Nell’Insegnamento del Buddha un ruolo fondamentale è rivestito da dukkha, di solito tradotto come sofferenza. Con un approccio superficiale, si potrebbe tendere a pensare al Buddhismo come a un insegnamento “pessimista” dove si afferma che “tutto è sofferenza”. Tuttavia, comprendendo meglio il messaggio, diventa chiaro come la sofferenza sia un “abile mezzo”,  un segnale che esiste un problema. Il problema è la brama, ovvero l’afferrare i fenomeni condizionati che per loro natura sono impermanenti e privi di un sostanziale sé. Lasciando andare gli attaccamenti, cessa il problema, cessa la sofferenza.

Chi va sempre in cerca dei difetti degli altri moltiplica i propri vizi e si allontana dalla libertà. Siamo lontani dalla libertà perché ci siamo allontanati dal luogo in cui la libertà dimora: il cuore puro. Anche quando l'acqua è inquinata, la sua essenziale natura pura rimane la stessa; acqua pura, solo con qualcosa di aggiunto. Può essere utile considerare che dietro la confusione della paura, dell'avidità e del risentimento, c'è già il cuore limpido e in pace. Per raggiungere la pace, pensiamo di dover trovare qualcosa che ci manca. In realtà abbiamo troppo. Cosa accade se, quando si manifesta la tendenza a criticare, semplicemente la osserviamo? Non muoviamoci! Quando non seguiamo il movimento della mente, restiamo dove siamo più a nostro agio, a casa, nella consapevolezza.

Sottolineando che siamo noi, noi stessi il nostro vero rifugio, la direzione in cui guardare per la reale sicurezza è verso l'interno. Prestiamo la cura dovuta all'attività esterna, ma non possiamo permetterci di perderci in essa. Per essere liberi dall'eterna delusione nella vita, dobbiamo conoscere noi stessi, pienamente. Quando conosciamo realmente noi stessi, possiamo dimenticare noi stessi. Liberati dalla dolorosa prigione dell'egoismo, il cuore e la mente liberati sono disponibili a servire veramente la realtà in ogni momento. Generosità, gentilezza ed empatia sorgono naturalmente quando il nostro essere è una cosa sola con la verità.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45