Il Risvegliato

Siate qui e ora, risvegliatevi.

È fondamentale essere consapevoli della morte, contemplare che non rimarrai a lungo in questa vita. Se non sei consapevole della morte, non trarrai vantaggio da questa speciale condizione di vita umana che hai già raggiunto. Il che è significativo poiché, sulla base di ciò, è possibile ottenere effetti importanti. L'analisi della morte non ha lo scopo di diventare timorosi, ma di apprezzare questa preziosa vita durante la quale è possibile eseguire molte pratiche importanti. Invece di essere spaventato, devi riflettere sul fatto che quando arriverà la morte, perderai questa buona opportunità per la pratica. In questo modo la contemplazione della morte porterà più energia alla tua pratica. Dalai Lama

Quando comprendiamo le sensazioni comprendiamo il mondo. Il mondo è le sensazioni e le sensazioni sono il mondo. Se non siamo ingannati dalle sensazioni, non siamo ingannati dal mondo. La mente che vede questo avrà un saldo fondamento di saggezza. Una mente così non avrà molti problemi. Tutti i problemi che ha, li può risolvere. Quando non ci sono più problemi, non ci sono più dubbi. Al loro posto sorge la pace. Questa è chiamata “pratica”. Se pratichiamo davvero, è così che sarà.

Dobbiamo iniziare a praticare correttamente e bene. Quando osserviamo le cose dobbiamo guardarle davvero a fondo, capovolgiamo noi stessi, nello stesso modo in cui si capovolge una mano. Questo significa che “Colui che Conosce”, la saggezza sorge nella mente, così che essa è in grado di vedere le cose in modo nuovo. Sorge un nuovo tipo di consapevolezza...

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45