speranza a te

2021-10-16 01:53:22

un nuovo racconto bellissimo del mio amico Albert che voglio condividere con voi.

Mai come in questo momento è importante la speranza.

Grazie Albert!!

E poi stasera ci sei anche tu su questa terrazza a condividere con me il buio che scende e questa piacevole vista sui castelli.
Uno sfondo tranquillo pronto a infondere calma e che sembra quasi in ascolto sempre pronto a farci un po’ di compagnia.
Tu sei qui e siedi al mio fianco, ti osservo mentre sollevi il bicchiere e sorseggi con calma un goccio di prosecco.Hai sempre avuto uno stile e una classe innata e anche stasera questo lo scorgo nel modo con cui tieni il bicchiere. Sul tavolo quella candela accesa che da sempre è mia compagna nel tempo in cui le sere si raffreddano e il buio trionfa in anticipo. Amo la sua debole luce che si diffonde e che anche se è poca riesce a riprodurre strane ombre. Questa luce riesce a far giocare sulle pareti le ombre degli ulivi quasi fossero, anche queste ombre, ascoltatori attenti e curiosi di noi. Ti guardo, l’aria fresca che giunge comincia ad arrossarti il viso ma sei vivace come sempre.Da un attimo noto che mi guardi e ora, posandoti una aria seria sul viso, mi chiedi: “ Conte, mi dici una cosa ? Cosa è la speranza ?” Ti guardo brevemente cercando di perdere tempo alfine di raccogliere e consolidare le idee che poi cercherò di porgerti con semplicità e grazia.
“Sai.. sai… la speranza è un po’ come questa candela che illumina la notte, che illumina i nostri visi e che illuminando anche questi bicchieri sembra quasi fornirci un segno, una traccia di vita. Anche questa piccola fioca luce può indicarti cosa è la speranza. È una luce a volte davvero debole debole ma che cerca di rischiarare e dipanare un poco le tenebre. Se la cerchi la speranza, quando tutto attorno è scuro, quando sei forse un po` persa nelle faccende della vita o in pensieri cupi ecco che lei ti raggiunge come una fedele compagna per indicarti un percorso o donarti pensieri migliori e più leggeri.
La speranza è una parte di noi, e resta innata in noi anche se non la vedi e non la puoi toccare. A tutti la auguro una luce guida in lontananza che alleggerisca la vita stessa. Ecco, guarda questa semplice candela la sua fiamma ora oscilla mentre altre volte sembra spegnersi per poi riprendere vigore. Ha luce debole e fioca ma quanto chiarore dona al terrazzo. Ricordati di questa candela perché è un po’ il simbolo della speranza stessa. Se ci pensi dona un senso diverso a ogni cosa e questo per indicarti che in fondo alla oscurità più cupa,che può esserci nella la tua vita, ci sarà sempre una luce a indicarti una via di uscita basta che tu ci credi e ti impegni nel cercarla e nel seguirla andando verso quella traccia di luce che è segnale di vita.
I tempi della vita sono diversi sono un po’ come le stagioni.Abbiamo stagioni di sole pieno in cui è bello fare la cicala ma poi ci sono anche quelle più tristi in cui viene notte presto ed è bello rinchiudersi in casa di fronte al camino. I tempi della vita sono a volte come delle giostre in cui sei felice per il tuo giro al luna park ma poi ci sono tempi diversi dove, magari con un cappotto scuro, sei presente per salutare qualche amico che se ne andato da questo suo passaggio terreno.
Ma ricorda, fino a quando noi percorriamo le strade della vita, continueremo a sentirla e a cercarla la speranza. Anche tu cercala e seguila è un aiuto notevole che ti sprona a trovare in te stessa forze che neppure tu avresti saputo di avere. E poi la speranza ha tante modalità nel presentarsi. A volte arriva prima di dormire per cacciare un pensiero insistente. A volte raggiunge una madre che veglia il suo piccolo sperando che la febbre cali. In altri tempi è solo sperare che il treno sia in orario e mezzo vuoto.A volte si aggiunge a qualche cura aiutando una guarigione complessa e a volte è un faro che ti guida in progetti complicati indicandoti la via. Certo a volte si può trovare nella fiducia nel futuro, nella condivisione di un percorso ma credo che la cosa migliore sia coltivarla in noi e crederci. In fondo la nostra vita resta la sintesi di ciò a cui noi tendiamo, altre volte ci sembra di perderla pensando che sia inutile averla la speranza. Certo quando le difficoltà aumentano e sembrano più grandi di noi resta difficile crederci.
Ma vedi anche questa candela questa sera ha un suo problema, magari si pone semplicemente la domanda se arriva il vento saprò resistere e saprò continuare con questa mia fiammella? Avrò ancora cera fino a domani? Ma nel frattempo la sua fiamma continua ad oscillare e fin che avrà cera cercherà di restare accesa continuando la sua vita.
La speranza è proprio questa amica mia. La speranza è un tempo sognato che vogliamo divenga reale. La speranza è anche credere nei miracoli perché i miracoli a volte succedono. La speranza è restare convinti che domani con il sole sorgerà donandoci un giorno ma sarà in noi un giorno nuovo. La speranza è addormentarsi sereni credendo in un domani migliore.
Ecco questo è quanto posso dirti della speranza non ho molto altro da aggiungere ma quello che posso ancora dirti è che te lo auguro, che ci sia speranza viva nel tuo cuore, nella tua mente. Credici e vedrai che lei di ogni domani, farà un domani migliore”.
Ti vedo serena, mi hai ascoltato e sembri carica di tranquillità, “Dai, un bicchiere di prosecco ci sta ancora… speriamo ce ne sia ancora”” E tu… e tu sorridi. Albert.

6  
2