Chi sono, cosa faccio, cosa propongo

2019-03-04 10:54:04

L'ingresso in ogni nuova famiglia prevede le debite presentazioni, così ecco le mie anche per Cam.TV

Presentazione professionale

Sono un Perito Industriale e opero, per passione e predisposizione, come Libero Professionista nel campo della didattica. Intensamente coinvolto dal mondo tecnologico ne sono diventato un attento esploratore e un convinto estimatore, conseguenza logica l’averne fatto argomento e strumento professionale, anche per il tramite di un master di Specialista in e-Learning. A partire dalla fine degli anni novanta i miei servizi si sono definitivamente fissati sulla formazione, aziendale e personale, e sulla docenza scolastica che ad oggi riveste una bella porzione del mio tempo, lasciandomi comunque ampia disponibilità per seguire l’altro discorso. Gli ambiti operativi sono quelli dell’informatica tecnica (esclusivamente per la principale docenza scolastica), del CAD e delle Mappe Mentali, queste ultime apprese come strumento per la didattica ma subito comprese ed estese ben oltre.

Sportivo da sempre

Grande sportivo con un discreto passato nello sci alpino agonistico, ho iniziato la carriera didattica come istruttore di alpinismo del Club Alpino Italiano in tutte le sue discipline (escursionismo, sci alpinismo, roccia, ghiaccio), contesto nel quale ho collaborato con diverse scuole di alpinismo: CAI Brescia, CAI Coccaglio, Regionale Lombarda e Nazionale Italiana. Attualmente pratico con costanza la pesca in apnea e, soprattutto, l’escursionismo, in particolare il lungo cammino (trenta, cinquanta, settanta e più chilometri) in modalità trail (alternanza di cammino e corsa; si parte e, salvo brevi fermate, ci si ferma quando si arriva al traguardo) e in solitaria.

Che bello scrivere

Appassionato di scrittura collaboro, anche se da qualche hanno ho dovuto mio malgrado assentarmi da questi incarichi, con due riviste elettroniche, una sportiva (Apnea Magazine) e l’altra sociale (e-zine de iNudisti), inoltre sono fondatore e curatore di due blog. il primo fondato si chiama Mondo Nudo, ha come missione (da italiano ci tengo a usare quanto più possibile l’italiano) quella di mettere a nudo il mondo, sia in senso metaforico (dare evidenza alle varie incongruenze, ai vari problemi che attanagliano la società attuale) che in quello fisico (illustrare i vantaggi del vivere senza vestiti e stimolare il ripristino sociale della normalità del nudo). Il secondo si chiama PEARL (tutto maiuscolo perché è innanzitutto un acronimo), ha come missione l’aiutare le persone a perseguire la formazione continua e la esplica nel mantra “raccogli le perle del sapere”, un mantra che nasce dalla considerazione che “competenze, conoscenze e abilità sono le piccole perle che formano il sapere e il saper fare, PEARL è la galassia che rende comodo e facile raccogliere tali perle!”

Cosa faccio qui

Attraverso CAM.TV voglio soprattutto dare rinforzo al progetto PEARL, che dopo un avvio rapido è rimasto bloccato nel vortice della burocrazia in attesa di trovare strade percorribili che potessero ridargli slancio, strade che si sono nel tempo palesate e che ora sono ben inquadrate e pronte per essere percorse. In via secondaria ne approfitterò per supportare, ove ne trovasi l’opportunità, anche il progetto Mondo Nudo la cui applicazione, a seguito dei tanti profondi e intensi coinvolgimenti psico-cognitivi e sensitivi, si estende necessariamente a ogni aspetto della mia vita.

Grazie e a presto!

Emanuele Cinelli