☀️ Davide Perpignano

Founder Executive

Cos'è l'inbound Marketing?

2020-01-10 08:03:39

L’inbound marketing si è certamente evoluto diventando una parola d’ordine per tutte le aziende che voglio utilizzare le migliori strategie di marketing e sviluppare il proprio business.

Questo articolo è la continuazione dell'articolo inerente al permission marketing intitolato "Sai cos'è il PERMISSION MARKETING?".


Ma l’inbound marketing cos’è?


L’inbound marketing, anche chiamato marketing in entrata, ha l’obiettivo di attirare le persone nella tua azienda nella maniera più organica e naturale possibile. L’obiettivo è quello di evitare di utilizzare gli strumenti di marketing tradizionale che si basano su strumenti come gli annunci promozionali e la pubblicità. 


Per poter attirare utenti potenzialmente interessati ai prodotti o servizi della tua azienda è necessario garantire qualcosa alla controparte, ovvero contenuti che siano in grado di trasmettere valore. L’inbound marketing si occuperà quindi di attrarre il pubblico, convertirlo in clienti e successivamente continuare a deliziare i tuoi utenti attraverso diverse tipologie di contenuti. 


Vediamo nel dettaglio cos’è l’inbound marketing, come funziona e quali sono i suoi vantaggi che ti permetteranno di migliorare le prestazioni del tuo business.

Inbound Marketing come funziona: le 4 fasi


L’ inbound marketing è caratterizzato da 4 fasi, una successiva all’altra: attrazione, conversione, chiusura e delizia. È importante che tu segua queste fasi una dopo l’altra per poter garantire i risultati che speri di ottenere. 


Primo punto: l’attrazione. Cosa significa?


Come qualsiasi tipo di relazione iniziale, il primo passo da affrontare è l’attrazione. Il tuo obiettivo è intercettare utenti e persone che siano in linea con la tua azienda (in target) e che potenzialmente possano diventare tuoi clienti. 


Per poter attirare il pubblico adeguato è necessario implementare una strategia di inbound marketing finalizzata alla creazione e diffusione di contenuti di qualità, che devono persuadere l’utente a finalizzare la conversione. 


Alcune delle strategie di inbound marketing possono interessare la condivisione di contenuti sui Social Media (Facebook, Instagram, Linkedin) oppure l’apertura di un blog. 


Il secondo livello: la conversione


Bene, hai attratto il tuo pubblico in target. Adesso, cosa te ne fai? Il passo successivo è quello di convertire gli utenti in lead, cioè contatti che siano realmente interessati ad acquistare i tuoi prodotti e servizi. Questa fase richiede il cosiddetto “Nurturing” (letteralmente “Nutrimento”), ovvero un processo di educazione per poter ottenere la sua fiducia. 


In linea di massima, per ottenere qualcosa è necessario offrire una merce di scambio. Anche nell’ inbound marketing la logica è la stessa. 


Per poter ottenere la fiducia dell’utente e far sì che quest’ultimo ti lasci il suo contatto, è necessario garantire contenuti di valore. Questi possono essere ebook, guide, webinar e post di blog che riguardano argomenti che suscitano interesse nell’utente e che siano finalizzati a risolvere un suo problema o interrogativo. 


Fase tre: la chiusura


L’inbound marketing ha una contrindicazione: i contatti che hai acquisito devono essere chiusi. Ovviamente sono ironico, ma spesso si pensa che la lead generation, così viene chiamata l’attività di acquisizione di contatti, sia la parte finale del processo. 


Per poter chiudere un contatto è necessario trasformare l’utente e farlo diventare pronto all’acquisto. Ci sono diverse tecniche che puoi sfruttare, come ad esempio l’e-mail marketing. 


L’ultimo passo: la Delizia


Ancora un ultimo passo e i tuoi sforzi verranno finalmente ripagati. L’obiettivo dell’ inbound marketing non è quello di ottenere una vendita e abbandonare il cliente. No, l’intenzione è quella di “viziare” il lead e renderlo sempre più fedele al brand in questione. 


Continuando ad interagire con i tuoi contatti e proponendo loro contenuti veramente di valore, sarai in grado di applicare strategie di up-selling e cross-selling che garantiranno una crescita esponenziale del tuo fatturato. Senza considerare il fatto che un cliente soddisfatto potrà consigliarti ad un suo amico attraverso il passaparola. 


Le strategie di inbound marketing saranno in grado di garantire benefici economici alla tua azienda e un vantaggio competitivo nei confronti dei tuoi principali concorrenti.