Supremo.

La classe non è acqua, così come l'arte non è per tutti.

Il sacrificio supremo 

ancora una volta

grondante e speranzoso,

e ancora, e ancora

aspetto che la tua mano

mi liberi da quella

corona di spine che grava

sui pensieri notturni.

Ma Dio non sa

che in quella rupe deserta

tu mi hai donato

la tua rosa feconda.

(Dio è uscito a comprare 

le sigarette

e non è più tornato.) "Inversi" di Anyta Goffredo.

Disegno artistico: Danilo Diaccioli.

by Anna Caterina Goffredo